I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni
Cerca nel sito   Data
 Redazione di Bari
 

Bari - Quale futuro per le emergenze? l 10° convegno nazionale di volontariato di pace e protezione civile

29/11/2016

Si terrà il 2-3 dicembre, dalle ore 9 all’Hotel Excelsior di Bari (Vai Giulio Petroni, 15) il 10° convegno nazionale di protezione civile e di pace, organizzato dall’Aios Protezione Civile con il supporto organizzativo di: Consiglio Regionale della Puglia, Teca del Mediterraneo, Università di medicina integrata (Unimeier), Asef e dell’Ente Nazionale per il Microcredito.

Venerdì 2 dicembre, dopo saluti istituzionali e degli organizzatori interverranno: Mario Loizzo, Presidente del Consiglio Regionale della Puglia, Daniela Daloiso, Dirigente Sez. Biblioteca Comunicazione Istituzionale Consiglio Regionale Puglia, Ferruccio Aloè, Direttore Sanitario AIOS Protezione Civile.
La prima sessione sarà dedicata a “12 novembre 2003 - Gli Angeli di Nassiriya – Eroi, Volontari o solo Individui” vedrà gli interventi di: Antonio Pappalardo, Generale dei Carabinieri in pensione, Francesca Gramegna , Presidente Associazione per l’Assistenza Spirituale alle Forze Armate – Puglia, Giovanni de Trizio, fratello di Carlo de Trizio una delle vittime della strage di Nassiriya.
Seguirà l’intervento di: Giuseppe Picca, vice presidente Nazionale Istituto Nastro Azzurro su” Centenario 1^ Guerra mondiale: l’intervento dell’Italia nella Grande Guerra.

A parlare di emergenze Migranti: A 25 anni dal primo “grande sbarco” degli Albanesi a Bari interverranno: Veronica Merico, Segretario Regionale Puglia SEI UGL, Antonio Martiradonna, medico Chirurgo, Enzo Limosano, angiologo e Chirurgo Vascolare, Sanjaye Bahadoor, presidente della Comunità mauriziana in Italia.

Il focus sulle tragedie attuali e in particolare sullo scontro del 12 luglio 2016 sulla tratta Andria-Corato e sul terremoto in Centro Italia del 24 agosto, relazioneranno: Giovanni de Trizio, coordinatore Provinciale Protezione Civile BAT, Simone Menolascina, studente Volontario AIOS Protezione Civile, Corsina Depalo, pedagogista Clinico e giudice onorario al Tribunale dei Minorenni. Concluderà la sessione Pasquale Pagano, responsabile operativo Protezione Civile della Città di Trani. Moderazione e interventi a cura del prof. Donato Santarcangelo, docente dell’ Università MEIER.

La sessione pomeridiana: moderata da Paola Copertino – Giornalista inizierà alle ore 14.30 nella quale Davide Malizia e Rino Pica illustreranno le strumentazioni d’urgenza della ADVANTEC puntando sull’evoluzione tecnologica e normativa delle emergenze.
Si proseguirà con la figura giuridica e operativa della guardia particolare giurata volontaria. Controlli Ambientali e gestione rifiuti secondo l’”Urban Mining” a cura di Alberto Raggi , Dirigente Generale Superiore della Guardia nazionale ambientale, Pietro De Zorzi, Capitano Polizia Provinciale BAT, Lorenzo Girardi, Presidente Nazionale ANPANA, Maria Morena Suaria, avvocato dello studio legale Suaria, Giovanni De Caro, Ingegnere Ambientalista, Cristiano Scardia, già Presidente ANGET Sezione Bari e Consigliere Regionale Rangers d’Italia.

L’ultima sessione del 2 dicembre, focalizzerà l’interesse sul riordino, l’organizzazione e la professionalizzazione della Protezione Civile dove interverrà: Ruggiero Mennea, presidente Comitato Permanente di Protezione Civile della Regione mentre Gianfranco Pastorelli e Giusella Massari medici veterinari, illustreranno il ruolo del cane nella storia evolutiva dell’uomo e l’importanza nelle emergenze. La sessione si concluderà alle ore 19.

Sabato, 3 dicembre, la fase mattutina, con inizio alle ore 8.30 verterà sull’economia sociale come nuova visione per le emergenze della sicurezza urbana per l’occasione interverranno: Giovanni Nicola Pes, vice Segretario Generale dell’ Ente per il Microcredito e Salvatore Zingarelli, architetto e un dirigente dell’azienda Zoll che presenterà la strumentazione sanitari d’urgenza.

Un focus sulla revisione e sull’inasprimento delle leggi vigenti per l’inviolabilità della proprietà sarà illustrato dalla senatrice Patrizia Bisinella, in qualità di componente della prima Commissione Permanente Affari Costituzionali e Componente Commissione Parlamentare per l'Attuazione del Federalismo Fiscale.

Sull’ utilizzo delle organizzazioni di volontariato di protezione civile sulla base della circolare DPC 24 giugno 2016 svilupperà l’argomento: Nicola Marzulli in qualità di Comandante Polizia Locale Citta’ di Bari, Alfonsino Pisicchio, presidente VI Commissione Consiglio Regionale della Puglia, Pasquale Pagano, responsabile Operativo Protezione Civile della Città di Trani, Giovanni De Caro in qualità di ingegnere Ambientalista.

La sessione mattutina del 3 dicembre si concluderà puntando sui terremoti negli aspetti tecnici e culturali per la difesa dei centri storici con l’intervento di Enrico Grilli, ingegnere.


La sessione pomeridiana con inizio alle ore 14.30 verterà sull’ emergenza femminicidio interverranno: Corsina Depalo, pedagogista Clinico e giudice Onorario al il Tribunale dei Minorenni, Maria Antonia Lo Giudice, presidente Angeli della Vita, Maria Nicola Mastrorocco, dirigente scolastico delI’istituto “De Marinis” di Bari, Paola Saraceni sindacalista, il prof. Antonio Maria La Scala, ordinario di Diritto Penale Università LUM e presidente nazionale dell’associazione Penelope Onlus, chiuderà Jasmine Di Bari studentessa e attrice.
Alle ore 16.30 si svolgerà la sessione dedicata alla famiglia, alla casa e al patrimonio con Giuseppe Paviglianiti, presidente dell’associazione Solidarietà Abitativa, mentre degli aspetti legali, economici, etici per la sicurezza urbana se ne parlerà con Massimo Melpignano, avvocato e vice presidente ADUSBEF Puglia.

Nella seconda sessione, l’Accademia di Protezione Civile illustrerà le modalità per preparare i giovani alla gestione delle emergenze, per l’occasione interverrà il prof. Carlo Ranaudo, Docente Università MEIER.
Le conclusioni invece saranno affidate a Giacomo Pellegrino, presidente Nazionale AIOS Protezione Civile. La due giorni sulle emergenze si chiuderà con il concerto di beneficenza della Fanfara dell’Associazione nazionale bersaglieri “Magg. La Rosa” con voci e cabaret, alle ore 21.30 seguirà il buffet dei prodotti tipici locali speciali pugliesi.

 

 
 

Testata giornalistica Puglialive.net - Reg. n.3/2007 del 11/01/2007 Tribunale di Bari
Direttore Responsabile - Nicola Morisco
Editore - Associazione Culturale PugliaLive - codice fiscale n.93385210724 - Reg.n.8135 del 25/05/2010

Powered by studiolamanna.it