I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni
Cerca nel sito   Data
 Redazione di Bari
 

Al teatro Kismet di Bari le finali Puglia per l’Arezzo Wave Love Festival 2017

21/04/2017

È giunta alla fase finale il percorso delle selezioni regionali riguardanti la Puglia per l’Arezzo Wave Love Festival 2017, il primo concorso live in Italia sia per capillarità, sia per numero di band iscritte (1496 la cifra record raggiunta dal contest).
Dei circa 90 artisti iscritti alla fase iniziale, sono sei le band vincitrici dei contest provinciali che si esibiranno lunedì 24 aprile presso il Teatro Kismet di Bari (Strada San Giorgio Martire, 22/F) con inizio alle ore 21:00 ed ingresso di 3 €: Chroma Drama (Foggia), Marco Schnabl (Taranto), Midihands (Bari), Mistura Louca (Lecce), Morrigan (Brindisi), The Big Soul Market (BAT).
Le band in gara (venti minuti a disposizione di ciascuna per proporre la propria musica originale) si contenderanno un posto sul prestigioso palcoscenico della finalissima nazionale, in programma a Milano il 23 e 24 giugno.
Alla fine delle selezioni ci sarà anche tempo per un’incredibile sorpresa on stage! Dopo 20 anni dalla loro partecipazione al festival di Arezzo Wave ritornano sul palco i TECLO, con la storica formazione del 1997, proponendo per l’occasione un loro nuovo singolo inedito.
Presenta la serata Nico Landriscina (Ceralacca).
Info e dettagli su www.arezzowave.com

CHROMA DRAMA
La combinazione di una voce che fa sangue, anche nello stridere schizofrenico, e dei riff da sonorità circensi.
Il progetto Chroma Drama è iniziato nel dicembre 2010 con l'intento di mescolare la musica con il teatro e l'arte visiva,prendendo ispirazione dalle avanguardie storiche come il Dadaismo, il Futurismo e il Surrealismo. Crediamo nell'idea di realizzare uno spettacolo dal vivo che non si limiti ad essere una semplice esecuzione delle nostre canzoni, ma che abbia sempre un approccio teatrale e spesso interattivo col pubblico.

MARCO SCHNABL
Inizia a suonare prestissimo ed a 17 anni è chitarrista di una delle migliori band della sua città natale (Taranto), gli allora Velvet.
Nel 1994 co-fonda i Mother of Pearl con cui, dopo aver suonato ininterrottamente tra Italia e Germania fino al 1996, firma un publishing contract con le “Edizioni La Bionda” che portera’ la band a registrare il primo materiale al “Logic Studio” di Milano.
Nel novembre del 1997 si trasferisce con la band a Londra, con la quale rimarra' nel ruolo di chitarrista, compositore e produttore fino al 2004, suonando in centinaia di concerti nel Regno Unito (Cavern, Electric Ballroom, The Bedford, Etc…), Irlanda (Point Depot, Wheelans, Eamonn Doran’s, etc…), Italia (Cencio’s, Tunnel, etc…) e Stati Uniti (CBGB’s, The Chance Theatre, etc…) e registrando due album.
Nel frattempo a Londra lavora inizialmente come assistente di produzione per MTV (nel 1998) e poi studia ingegneria del suono (conseguendo un RSA Diploma) che insegnerà ininterrottamente fino al 2009 prima presso l'Islington Music Workshop e poi presso l'Alchemea Premiere School of Sound. Per tutto il periodo dal 2001 fino ad oggi si dedica all'ingegneria del suono (oltre alla costante attività’ live) e alle produzioni, lavorando in alcuni degli studi più grandi della capitale come gli Sphere Studios (ora trasferiti a Los Angeles) ed i Metropolis Studios, continuando la sua attivita' di chitarrista prevalentemente in studio.
Al suo attivo ci sono collaborazioni con il compositore Guy Farley, i produttori Nick Tauber (Marillion, Ten Years After) e Chris Kimsey (Rolling Stones, Peter Tosh, Peter Frampton, Marillion, Killing Joke e moltissimi altri), i Duran Duran, e una lunga serie di artisti indipendenti, culminante con Tallulah Rendall (Universal Distribution) di cui nel 2009 ha mixato e masterizzato il disco di debutto, co-prodotto da Marius De Vries.
Ha registrato l’Orchestra Sinfonica Bulgara presso il prestigioso studio SIF 309 di Sofia nel 2003. Si trasferisce in Italia nel 2010 dopo tredici intensissimi anni di attività musicale in giro per il mondo e per motivi personali fa una lunga pausa dall’industria musicale. Nel 2014 inizia a scrivere canzoni e filma poi un concerto a porte chiuse presso il teatro Tata’ di Taranto il 27 Agosto 2015. Nell’agosto 2016 pubblica, dopo un crowdfunding di successo, il suo album di debutto come cantautore/chitarrista.
Le sonorità della sua musica richiamano il rock inglese, contaminato da soul, blues ed un pizzico di psichedelia e da un forte impatto emozionale dell’artista, che è anche il compositore di tutti i brani. I testi sono tutti in lingua britannica.

MIDIHANDS
"MidiHands è una formazione nata nel 2007 dall'idea di due artisti/producers Gianfranco Fuso e Francesco Navach.
Padrona ne è sempre stata la sperimentazione e la tecnologia di cui si sono avvalsi nei loro liveset,dj set e installazioni tra cui i tavoli midi interattivi (home made) che controllano effetti audio e visual,circuiti elettronici che diventano per l'evenienza hang sintetizzati o pad di percussioni,joystick per giocare con i beat e un controller touchless per modificare i suoni attraverso le “mani midi” nell’aria !

MISTURA LOUCA
Dal 2011 un gruppo di musicisti dalle più svariate influenze musicali decide di formare una band, accomunati da una sola grande passione: l’amore per la musica. Nascono così i MISTURA LOUCA un viaggio musicale tra colori e sonorità della Patchanka.
La traduzione letterale del nome della band infatti, “Miscuglio Pazzo”, esprime al meglio la grande varietà di stili musicali proposti negli spettacoli, tra cui : Reggae, Punk, Ska e Gypsy Punk non tralasciando anche qualche sonorità popolare della grecìa salentina.
Le esibizioni del gruppo si contraddistinguono fin da subito per una forte carica energetica e un Sound a 360° dove ogni concerto vuol essere una vera e propria Festa. Nei loro numerosissimi LIVE, la band, formata da otto elementi trasmette qualcosa di originale ed innovativo al pubblico, che via via diventa sempre più numeroso, collezionando consensi e critiche in lungo e in largo per la Puglia.
Metti insieme un’incredibile grinta, tanto amore per le vibrazioni reggae e patchanka, moltiplica per otto ed agita al ritmo di punk-ska: ecco il mix che ha sancito il successo dei MISTURA LOUCA. Esplosivi e travolgenti fanno saltare ma anche riflettere ad ogni loro esibizione, durante la quale tenere fermi i piedi e le mani è davvero impossibile!
La band di giovani ragazzi, dopo essersi “fatta le ossa” suonando dal vivo un po’ ovunque (dai Pub alle feste in piazza e universitarie ai centri sociali), ha trovato una sua ben definita identità artistica, intraprendendo così un processo di personalizzazione, infatti, nel Luglio 2015 c'è stato il lancio del secondo inedito "L'Essenza" dopo "Move in Time" presentato nel 2014. Le presentazioni di entrambi gli inediti sono state seguite da entusiasmanti Live nelle più importanti location e feste salentine tra cui il Parco Gondar e diverse importanti Sagre come la "Festa della Municeddha" (2014). “L’Essenza” inoltre è stato presentato alla manifestazione "Aria di Friuli Venezia Giulia", dove i Mistura Louca sono risultati VINCITORI DEL PROGETTO GIOVANI nell'ambito dell'idea "Dall'EXPO ai Territori" avendo così la possibilità di esibirsi a San Daniele (FRIULI) insieme ai protagonisti del ricco programma culturale e musicale dell'evento: Bob Dylan, Caparezza, Vinicio Capossela e Lodovica Comello e altri ospiti internazionali.
I Mistura hanno un repertorio che include diversi altri artisti internazionali tra cui i Gogol bordello, Bob Marley fino ad arrivare a Stevie Wonder e i Sergent Garcia. Le cover non risultano mai scontate e colpisono gli arrangiamenti che mirano a fondere i gli stili e le sonorità dei sopracitati artisti.
Il 27 Giugno 2016 è uscito l'ultimo singolo "Cosa ti resta" , un ritorno energico con un ritmo incalzante ed un testo che incita a godere di ogni attimo della vita, a non dare mai per scontati i gesti semplici della quotidianità e a non lasciarsi affannare dalla frenetica vita odierna. Quindi "Cosa Ti Resta"?, tirare sempre fuori il meglio di te stesso, essere felice di quello che possiedi e grazie all'energia della musica liberare ciò che hai dentro.
Un brano dal sound potente che è presente in tutti gli store digitali, su tutte le piattaforme di streaming e dal 27 GIUGNO è on-line il videoclip ufficiale girato durante il live della band alla Giornata dell'Arte 2016 al Parco Gondar.
I MIstura Louca, quest'anno, sono stati selezionati per il "Progetto Giovani" del "Collisioni Festival" a Barolo.Collisioni si è affermato negli anni come uno dei festival più importanti del Piemonte, frequentato da decine di migliaia di spettatori, è uno degli eventi culturali più attesi in Italia.
Vi citiamo solo alcuni degli artisti presenti quest'anno al festival: Luciano Ligabue, Francesco Guccini, Emma, Marco Mengoni, Francesco Renga, Elton John, Nek, Loredana Bertè, Niccolò Fabi, Ron, Negramaro, Mika, Roberto Vecchioni, Modà, Stato Sociale, Cristiano De Andrè, Africa Unite, Modena City Ramblers e tantissimi altri.


THE BIG SOUL MARKET
The Big South Market è un duo drum&guitar formato da Ruggiero Ricco (Cancrena) e Giuseppe Chiumeo (The Rest Side).
Avviato nel marzo 2015, il progetto è un perfetto mix di sonorità hard rock, blues e stoner

 

 
 

Testata giornalistica Puglialive.net - Reg. n.3/2007 del 11/01/2007 Tribunale di Bari
Direttore Responsabile - Nicola Morisco
Editore - Associazione Culturale PugliaLive - codice fiscale n.93385210724 - Reg.n.8135 del 25/05/2010

Powered by studiolamanna.it