I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni
Cerca nel sito   Data
 Redazione di Bari
 
Immagine: © Egidio Magnani

Bari. Al motto di 'esserci pi divertente' si concluso il Bgeek fest 2017

11/06/2017

Cosplayer e incontri, giochi di ruolo e di carte collezionabili, personaggi spaventosi e belle donzelle, si è appena concluso il Bari Geek Fest 2017, edizione ricca e succulenta che si è svolta dal 9 al giorno 11 giugno pressso il Palaflorio di Bari. Numerose le attività che si sono susseguite, workshop e attività a tema, circa 60 gli ospiti arrivati da ogni dove, poi concerti e incontri culturali di tutti i tipi.

Il Bgeek si conferma un evento di successo, è una sorta di porta per accedere ad una dimensione parallela, dove ci sono esercitazioni e combattimenti d'altri tempi, realtà virtuali, personaggi di serie tv e cartoni animati - in carne, ossa e stoffa - poi ancora fumetti, disegni e manga, giochi, giochi e ancora giochi!

Partner da due anni è la TOU PLAY, startup culturale dell'Università di Bari che si occupa di valorizzazione del territorio in tutte le sue forme.

Il nome deriva dalla fusione di "tourism" e "play" e al Bgeek hanno fatto divertire i visitatori con il gioco del "virruzzo", (trottola barese dei tempi andati) e del "delirio" - invenzione di Tou Play - gioco green per due giocatori, dai 4 anni in su, semplice ma efficace, innovativo seppur derivato da antichissimi meccanismi ludici - abbiamo incontrato il Presidente di Tou Play, Aldo Campanelli, con un suo bilancio personale: "Bilancio più che positivo per quanto riguarda la Tou Play, dopotutto ci occupiamo di condividere tutto ciò che opera sul nostro territorio, lavoriamo con diversi partner e abbiamo vari progetti all'attivo, per quanto riguarda la manifestazione del Bgeek, posso dire che siamo al secondo anno, ci occupiamo di comunicazione esterna, inoltre abbiamo voluto proporre dei giochi vari, i più semplici sono i giochi del "virruzzo" e del "delirio", quest'ultimo è un'invenzione di un nostro partner, la gente sta rispondendo bene, dopotutto si tratta di giochi che vanno bene per qualsiasi età!"

Al motto di "esserci è più divertente" la visita in questa realtà alternativa (ma non troppo) finisce qui, l'appuntamento è per il prossimo anno, al prossimo evento o semplicemente ... al prossimo episodio!

Deborah Brivitello

 

 
 

Testata giornalistica Puglialive.net - Reg. n.3/2007 del 11/01/2007 Tribunale di Bari
Direttore Responsabile - Nicola Morisco
Editore - Associazione Culturale PugliaLive - codice fiscale n.93385210724 - Reg.n.8135 del 25/05/2010

Powered by studiolamanna.it