I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni
Cerca nel sito   Data
 Redazione di Bari
 
Immagine: © Egidio Magnani

Bari - Presentate quest’oggi le “Olimpiadi dell'educazione finanziaria”

13/03/2018

Si è svolta questa mattina presso la sala stampa della Presidenza della Regione Puglia la conferenza stampa di presentazione del progetto “Olimpiadi dell’educazione finanziaria”, finalizzato alla crescita culturale ed economica del territorio, promosso con il sostegno di Banca Popolare Pugliese, che ha già attivato progetti volti ad accrescere il livello di cultura economico-finanziaria tra le nuove generazioni.

Quest’anno l’istituto di credito ha coinvolto sei scuole superiori di Bari in una competizione che coinvolgerà, per 5 settimane, 500 maturandi divisi in 100 squadre formate da 5 elementi ciascuna.

Secondo gli ultimi dati diffusi da Consob, gli italiani non hanno una buona cultura in materia economica: uno su due non ha dimestichezza con termini e concetti relativi agli investimenti ed alle operazioni bancarie e non è disposto ad acquistare un prodotto finanziario perché non comprende i documenti informativi allegati. Nel nostro Paese il tasso di analfabetismo su queste materie è così elevato da essere preso in carico dal Parlamento che ha inserito il tema nell’agenda politica, mentre la Banca d’Italia si sta adoperando per promuovere l’istituzione di progetti di educazione finanziaria all’interno delle scuole.

L’assessore con delega all’Istruzione della Regione Puglia, Sebastiano Leo, commenta così , a margine, l’iniziativa odierna: “Abbiamo ritenuto l’iniziativa di BPP significativa per la promozione della cultura economica tra le nuove generazioni. L’acquisizione di competenze nel settore è determinante per il pieno esercizio dello spirito critico e per una cittadinanza consapevole. A livello locale, sul territorio, il progetto è sostenuto dall’Assessorato Regionale al Lavoro e alla Formazione Professionale, dalla locale sede della Banca d’Italia, dall’Ufficio Scolastico Regionale, dai Dirigenti scolastici degli Istituti coinvolti e dalla Feduf, la Fondazione per l’educazione finanziaria di Abi: un’alleanza formativa forte, finalizzata proprio al potenziamento delle opportunità di crescita culturale dei ragazzi e finalizzata a orientarne le scelte verso i valori di legalità e trasparenza.”

Nel corso della conferenza stampa, il direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale Anna Cammalleri ha voluto ribadire il proprio impegno a sostegno dell’iniziativa: “La collaborazione con l’assessorato all’Istruzione e con Regione Puglia è un’opportunità per il rafforzamento del sistema educativo e formativo pugliese. Iniziative come quella presentata oggi costituiscono, infatti, un’occasione per integrare i percorsi didattici già attivati e attivare negli studenti competenze che ne accentuino la consapevolezza e le capacità di essere cittadini attivi.”

“Quello dell’educazione finanziaria è un tema di straordinaria importanza che comincia ad essere inserito nell’affollata agenda delle autorità per colmare il divario del nostro Paese con gli altri Stati – ha spiegato il Direttore Generale di BPP, Mauro Buscicchio. Abbiamo bisogno anche del sostegno dei mass media per semplificare e promuovere i concetti della finanza, un po’ come già fatto in tema di educazione alimentare e sanitaria”.

 

 
 

Testata giornalistica Puglialive.net - Reg. n.3/2007 del 11/01/2007 Tribunale di Bari
Direttore Responsabile - Nicola Morisco
Editore - Associazione Culturale PugliaLive - codice fiscale n.93385210724 - Reg.n.8135 del 25/05/2010

Powered by studiolamanna.it