I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni
Cerca nel sito   Data
 Redazione di Bari
 

Puglia Golosa, Terra bella tutto l'anno. A Gallipoli, dal 28 al 30 luglio 2018

27/07/2018

Fa il suo ingresso nel ricco calendario degli appuntamenti di Gallipoli un nuovo format: “Puglia Golosa”, l’evento di promozione culturale e territoriale, organizzato da Mediamorfosi e dall’Associazione Puglia e Mare, allo scopo di valorizzare le eccellenze della Puglia così come esse si manifestano per l’intero anno, renderla una meta attrattiva per cittadini temporanei e cittadini permanenti, creare una rete fra produttori e stakeholders, affinché l’evento “estivo” sia il culmine di tutte le opportunità offerte nella regione, contribuendo a incentivare il turismo destagionalizzato in Puglia e lo sviluppo delle attività economiche a esso connesse.

Dal 28 al 30 luglio il cuore di Gallipoli – la cerniera fra la città vecchia e il corso Roma - è un percorso ideale in cui, tra “colori, sapori e visioni”, il visitatore scoprirà la Puglia intera: esposizioni gourmet, laboratori, convegni su temi d’attualità, incontri culturali, seminari ma anche musica e installazioni d’arte che ricreeranno lo scenario tipico di ogni area regionale.
Puglia Golosa vuole essere un “portatore sano” di autenticità del territorio e contenitore di momenti divulgativi.
L’evento nasce con l’intento di individuare nel buon cibo un mezzo di incontro e condivisione autentica, che favorisca la conoscenza della tradizione culinaria locale anche alle generazioni più giovani e al tempo stesso renda fruibile turisticamente l’intero territorio.

Archiviate le esperienze passate, la titolare di Mediamorfosi, Alessandra Bray, così commenta l’avvio della nuova esperienza: «Era tempo di cambiare, di allinearci a nuove prospettive, nuove esigenze. Il mercato cambia, così come cambia lo scenario turistico e le aspettative di Enti e turisti, cittadini residenti e temporanei. Non solo quindi di chi vive la Puglia nella sua vacanza estiva, ma di chi la vive tutto l’anno, il turista dell’ultimo miglio, il residente pugliese che ama spostarsi sul territorio regionale e fare sempre nuove esperienze. Ma non solo: oggi mangiar bene non è sufficiente. Bisogna mangiar sano, prevenire le patologie che il cibo smodato e incontrollato favorisce, incoraggiare un’alimentazione di qualità a km 0». E questa è la visione propria del gruppo di lavoro che, su specifica spinta della Presidenza della Giunta, la Regione Puglia ha affidato al suo progetto Apulian Lifestyle (coordinato dal dr. Felice Ungaro) in collaborazione con il Centre International de Hautes Etudes Agronomiques Méditerranéennes di Bari (CIHEAM), AReSS – Agenzia Regionale per la Salute e il Sociale, ARTI – Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione e Dipartimento Interdisciplinare di Medicina – Sezione di Scienze e Tecnologie di Medicina di Laboratorio dell’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari) che punta a valorizzazione lo stile di vita pugliese, il suo impatto positivo sugli aspetti salutistici, ambientali e socio-economici del territorio regionale, il valore della Dieta Mediterranea. Dopo gli esordi nelle città di Fasano e di Taranto, Apulian Lifestyle si connette con la popolazione dei turisti di Gallipoli, la meta più trendy dell’estate pugliese, affiancando Puglia Golosa nell’avvicinare consumatori e aziende, trattando di geografia, di salute, di identità, di storytelling, di biodiversità. Appuntamento dunque con un programma di workshop mirati – con il coordinamento scientifico di Apulian Lifestyle – rivolti ai più piccoli, ai turisti, agli operatori agricoli ed agroalimentari, agli operatori sanitari, alle aziende della economia sostenibile, alle associazioni di categoria.

In questa mission Puglia Golosa è supportata anche dalla presenza di Slow Food che curerà laboratori didattici promuovendo gli aspetti salutistici e la qualità dei tanti sani e buoni prodotti pugliesi.

Esperienze di buon cibo, dunque, al centro del nuovo format Puglia Golosa, con i patrocini di Regione Puglia, Città di Gallipoli, Puglia Promozione, Camera di Commercio di Lecce, Confindustria, ConfCommercio, Ais, Distretto Puglia Creativa, Imprese di Puglia, anche dell’Accademia di Belle Arti di Lecce con le sue opere mostrerà le bellezze della Puglia intera.
Main Sponsor è Granoro, di cui sarà possibile assaggiare le prelibatezze.
Non resta quindi che attendere il 28 luglio per “visitare l’intera Puglia” a Gallipoli, tra esposizioni, installazioni multimediali, mostre, workshop, degustazioni e cooking class, intrattenimento e presentazioni culturali, in percorsi di geo-tipicità che mostreranno i molteplici aspetti di un territorio ricco e variegato, in grado di accogliere e intrattenere in ogni stagione.
------------------------
Note sull’evento
Dal 28 al 30 luglio a Gallipoli, Puglia Golosa sarà una vetrina esperienziale delle geo-tipicità della Puglia, in cui i riflettori saranno puntati sui molteplici aspetti di un territorio ricco e variegato in grado di accogliere e intrattenere in ogni stagione. L’evento fa leva sull’enorme presenza di pubblico trasversale presente a Gallipoli in alta stagione – che in luglio è composto in larga parte da famiglie – e punta a promuovere "l’altra Puglia", quella meno nota ai più, ma che può essere capace di alimentare il turismo e l’economia pugliese tutto l’anno. Sarà occasione di business per coloro che ne faranno parte.
L’evento ha per location l’area più elegante della Città che si sviluppa tra Corso Roma, l’antica piazza del Canneto e via della Cala, la Galleria dei due Mari e il fossato del Castello: il simbolo principale dell’antico e del moderno insieme: l’inizio della Città Vecchia e il Borgo Nuovo, in un connubio di continuità e nuova anima dell’economia antica della città.
Nella Galleria dei due Mari si svolgeranno workshop e seminari con degustazioni, anche con dimostrazioni pratiche e appassionanti, installazioni e spazi multimediali, con corner dedicati alla presenza di artigiani e artisti provenienti da tutta la Puglia.
In Piazza Aldo Moro (piazza del Canneto) con gli stand presidiati dall’AIS e con la degustazione dei migliori vini di Puglia, inizia il percorso di stand delle tipicità pugliesi, che prosegue in Corso Roma dove è possibile assaggiare e acquistare i sapori di Puglia da portare a casa o da degustare passeggiando. Un’apposita area con street food e birre artigianali completa l’area espositiva enogastronomica che si fonde con l’area destinata all’intrattenimento musicale, dove band, artisti e gruppi musicali di generi differenti coinvolgeranno con ritmi moderni e d’altri tempi.


Puglia Golosa
Terra bella tutto l’anno
“A chi ha scelto la Puglia per il suo mare, vogliamo raccontare anche la sua terra.
A chi crede di conoscere la Puglia perché ci vive da sempre,
vogliamo raccontare tutto ciò che non ha mai nemmeno immaginato.
Terra come opposto e complemento del mare.
Terra e mare con risorse e bellezze in ogni stagione.
Cibi saporiti e valori culturali, tradizioni, mestieri e riti capaci di affascinare in autunno,
in primavera e in inverno: la Puglia è bella tutto l’anno”


PROGRAMMA PUGLIA GOLOSA – 28/30 Luglio 2018, Gallipoli
EVENTI CULTURALI E WORKSHOP & INTRATTENIMENTO

SABATO 28 LUGLIO
Ore 18.00  Gallipoli, Corso Roma
Inaugurazione con le Autorità politiche e istituzionali e i Partner. Taglio del nastro e apertura degli stand di Puglia Golosa:
1. Typical Stand – Corso Roma;
2. Wine tasting – Piazza A. Moro (Canneto);
3. Art&Food Culture – Galleria dei due Mari;
4. Food’n Music – Via della Cala (Giudecca).
Ore 18.30  Gallipoli, Galleria dei due Mari, “Area Art&Food Culture”
WORKSHOP SU LIFESTYLE E ALIMENTAZIONE: “Alimentazione come terapia”
 Saluti istituzionali
- Stefano Minerva, Sindaco di Gallipoli;
- Antonio Gabellone, Presidente della Provincia di Lecce;
- Alfredo Prete, Presidente Unioncamere Puglia;
- Ottavio Narracci, Direttore generale ASL Lecce;
- Donato De Giorgi, Presidente provinciale Ordine dei Medici.
 Presentazione del progetto APULIAN LIFESTYLE
- Michele Emiliano, Presidente della Regione Puglia;
- Felice Ungaro, Health Marketplace Presidenza Regione Puglia;
- Paola Povero, Aress Puglia.
 Interventi
- Gianluigi Cesari, CIHEAM - Mediterranean Agronomic Institute of Bari;
- Antonio Mazzocca, Dipartimento Interdisciplinare di Medicina, Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari;
- Carlo Triarico, Presidente Associazione per l’Agricoltura Biodinamica – “L’agricoltura biodinamica per Apulian Life-Style”;
- Marcello Longo, Presidente Slow Food Puglia;
- Marina Mastromauro, Amministratore Delegato Granoro S.r.l., “Tracciabilità di Filiera tra alimentazione e benessere”.
 Conclusioni
- Loredana Capone, Assessore all’Industria Turistica e Culturale Regione Puglia;
- Michele Emiliano, Presidente Regione Puglia.
 Modera
- Ettore Bambi.
 A seguire: COOKING CLASS di Apulian Life Style con la collaborazione di Martinucci e successiva “Degustazione sul Molo”
Dettagli:
 Target del pubblico: medici e operatori sanitari – nutrizionisti e farmacisti - giornalisti - operatori del benessere - rappresentanti di associazioni di operatori agricoli, commerciali, professionali, associazioni che operano nei settori naturalistico, delle discipline olistiche, della cultura, dell'innovazione sociale, delle politiche giovanili.
 Livello: specialistico.
 Partecipazione: Previsti circa 150 partecipanti.
 Assicurata la presenza dei media, giornali, tv, testate on line.

INTRATTENIMENTO SABATO 28 LUGLIO
Ore 22.00  Gallipoli, Via della Cala, Area Food’n Music
 “BeDixie – dixieland jazz band”, band itinerante di musica strumentale innovativa.
 “Ionica Aranea”, musica popolare grecanico-salentina, dal tarantismo alla musicoterapia.



DOMENICA 29 LUGLIO
ore 18.30  Gallipoli, Galleria dei due Mari, Area Art&Food Culture
WORKSHOP SU LIFESTYLE E ALIMENTAZIONE: “Mangiar bene per crescere meglio”
 Presentazione del progetto APULIAN LIFESTYLE
- Felice Ungaro, Health Marketplace Presidenza Regione Puglia;
 Interventi
- Gianluigi Cesari, CIHEAM - Mediterranean Agronomic Institute of Bari;
- Antonio Mazzocca, Dipartimento Interdisciplinare di Medicina, Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari;
 A cura di Cucina Mancina e con laboratori di Slow Food
Illustrazione didattica della dieta mediterranea pugliese a un pubblico di bambini, ragazzi e adolescenti selezionati dalle strutture ricettive del territorio;
 Animazioni, gamification, esplorazioni sul tema della sana alimentazione.
 A seguire: Kid's show cooking a cura di Cucina Mancina
Dettagli:
 Target del pubblico: 7-17 anni, selezionati dalle strutture ricettive del territorio.
 Livello: partecipativa e ludico.
 Partecipazione: Previsti circa 120 adolescenti.
 Abstract “La merenda pirata” di Cucina Mancina
Durante il laboratorio i giovani partecipanti impareranno a creare merende che non si scartano, sane e inclusive, con la frutta e la verdura di stagione che il territorio pugliese offre.
Nella prima parte del laboratorio, il team di Cucina Mancina – composto dal suo direttore creativo, Lorenza Dadduzio, da una chef specializzata in alimentazione naturale e da una nutrizionista – racconteranno ai bambini dei frutti dimenticati e delle biodiversità di Puglia, trasmettendone valori alimentari e superpoteri attraverso favole alimentari partecipate che i bambini illustreranno prima di mettere le mani in pasta.
Subito dopo, con l'aiuto di un estrattore magico, saranno insieme pozioni magiche alla frutta e verdura e caramelle spreco zero con le fibre estratte che i piccoli potranno portare a casa. Per finire, saranno preparate delle barchette di frutta svuotando l'interno di ripiene ciascuna della composizione che ciascun partecipante avrà scelto.
 A seguire: Visita guidata alla scoperta dei tesori del Museo Civico di Gallipoli e delle sue leggende, curata dall’Associazione Culturale Amart.
INTRATTENIMENTO DOMENICA 29 LUGLIO
Ore 22.00  Gallipoli, Via della Cala, Area Food’n Music
 Tamburellisti di Otranto, con sfilata lungo la location e performance sul palco;
 Cantori di Carpino, La musica tradizionale della tarantella del Gargano spazia da canti d’amore a quelli di sdegno e spicca per le particolari sonorità dei canti sulla “chitarra battente” di Carpino e i suoi tre stili musicali: la Montanara (Monte Sant’Angelo, suonata in toni minori), la Rodianella (Rodi Garganico, suonata in tonalità maggiori) la Viestasana (Vieste, suonata in modo misto).



LUNEDÌ 30 LUGLIO
ore 18.00  Gallipoli, Galleria dei due Mari. Area Art&Food Culture
WORKSHOP SU LIFESTYLE E ALIMENTAZIONE: “Salute e ben essere con le tipicità agroalimentari pugliesi”
 Illustrazione della filiera corta pugliese, esempi di buone prassi nel campo della agricoltura biologica e sinergica, stili di vita mediterranei, ruolo delle istituzioni territoriali nella diffusione della cultura del "mangiare salutare".
- Roberto Capone, CIHEAM- Mediterranean Agronomic Institute of Bari;
- Gianluigi Cesari, CIHEAM - Mediterranean Agronomic Institute of Bari;
- Graziella Leporati, segretario nazionale Gist – Gruppo Italiano Stampa Turistica, direttore viaggilife, contributor QN, Latitudeslife, Liberoquotidiano.it;
- Giuseppe Coppola, Presidente Sezione Turismo Confindustria Lecce;
- Marcello Longo, Presidente Slow Food Puglia;
- Giuseppa Antonaci, Presidente Fondazione ITS Turistico.
 Interventi e Speech
- Dario Stefàno: la nuova legge sull’Enoturismo con rappresentanti delle Cantine partecipanti;
- Giacomo Linoci: le peculiarità dell’azienda di produzione di melagrane senza conservanti;
- Maria Marrocco di Top Consulting: le opportunità di finanziamento per le aziende del comparto agroalimentare.
 Modera
- Fernando D’Aprile.
 A seguire: Laboratorio del gusto Slow Food sull'olio extravergine d'olivaguidata da Gianni Lezzi di Slow Food Puglia;
 A seguire: Visita ai frantoi ipogei di Gallipoli in collaborazione con Associazione Gallipoli Nostra;
 A seguire: Cooking class LABORATORIO DI CUCINA TIPICA PUGLIESE di Apulian Life Style con la collaborazione di Martinucci e successiva “Degustazione sul Molo”
Dettagli:
 Target del pubblico: turisti, selezionati dalle strutture ricettive del territorio.
 Livello: divulgativo.
 Partecipazione: Previsti circa 150 partecipanti, in prevalenza turisti selezionati dalle strutture ricettive del territorio (si concederanno alle stesse strutture uno o più "voucher" a seconda del numero dei loro posti-letto, in modo che quasi ogni struttura possa "offrire" questo servizio a qualcuno dei propri ospiti, scelti fra quanti dimostrano più interesse all'approfondimento del tema “alimentazione/salute”).

INTRATTENIMENTO LUNEDÌ 30 LUGLIO
Ore 22.00  Gallipoli, Via della Cala, Area Food’n Music
 “Mistura Louca”, un “miscuglio pazzo” tra colori e sonorità della Patchanka e altri generi musicali, tra cui Reggae, Punk, Ska e Gypsy Punk e note della Grecìa salentina.
 “Kalinka”; Musiche folk che ripropongono il raggamuffin dei 99 Posse, la musica d’autore di Vinicio Capossela, il folk-rock di Mannarino e della Bandabardò, i grandi interpreti della canzone italiana con Lucio Dalla e Celentano fino ad arrivare ai balli tradizionali russi e greci senza dimenticare la musica tradizionale salentina.



FOCUS:
 La Galleria dei Due Mari, grazie alla partnership con l’Accademia di Belle Arti di Lecce, ospita al suo interno le opere d’arte realizzate dagli allievi dei corsi di Scultura, Pittura, Decorazione e Illuminotecnica;
 All’esterno e lungo i viali, le opere iperrealistiche di Tina Marzo;
 Sulle pareti del Castello le opere di Mimmo Paladino realizzate dal Comune di Melpignano e dalla Fondazione per la Notte della Taranta;
 Sul Rivellino, proiettate in notturna, le suggestive immagini delle bellezze della Puglia tutto l’anno, con i video di Pugliapromozione e dell’Assessorato al Turismo della Regione Puglia.

 

 
 

Testata giornalistica Puglialive.net - Reg. n.3/2007 del 11/01/2007 Tribunale di Bari
Direttore Responsabile - Nicola Morisco
Editore - Associazione Culturale PugliaLive - codice fiscale n.93385210724 - Reg.n.8135 del 25/05/2010

Powered by studiolamanna.it