I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni
Cerca nel sito   Data
 Redazione di Bari
 

Azzurri Conversano, big match con la capolista Mola. Donatello Fanelli: “Voglio un Pineta pienissimo”

06/12/2018

Sabato pomeriggio la squadra di mister Giliberti dovrà fare a meno di quattro squalificati

Conversano (Ba) – Prova di maturità sabato pomeriggio per gli Azzurri Conversano del presidente Mino De Girolamo. Sul gommato del palazzetto Pineta, infatti, sbarca la capolista Just Mola, compagine che, dopo un inizio di campionato piuttosto difficile, ha ritrovato la quadratura del cerchio fino a prendersi la vetta della classifica. La compagine biancazzurra, tra le cui fila militano anche gli ex Ciavarella e Sciannamblo, è in serie positiva da tre turni e a Conversano cerca quella vittoria che può rivelarsi utile per laurearsi campione d'inverno. Dall'altra parte, però, i ragazzi di mister Gianpiero Giliberti sono determinati a vendere cara la pelle, nonostante una rosa decimata per via delle squalifiche dei vari Detomaso, Cannone, Loiotine e Renna. Sarà regolarmente in campo, invece, Donatello Fanelli tornato in estate alla corte del presidente De Girolamo e già carico in vista del derby di sabato: "Mi aspetto una partita molto difficile come lo sono state tutte sino a questo momento. Siamo una squadra che non può permettersi mai di abbassare la guardia e che deve dare sempre tutto, dal primo all'ultimo secondo, per cercare di portare a casa un risultato positivo. Le assenze? Sono sicuramente pesanti, ma ho piena fiducia nei miei compagni e sono sicuro che daranno il massimo. Vorrei anche vedere un palazzetto Pineta gremito di gente anche perché ritengo che abbiamo la fortuna di avere la tifoseria più calda del campionato e questo deve essere un valore aggiunto per noi". E per il numero 8 azzurro, a quaranta minuti dal giro di boa, è anche tempo di bilanci: "Tralasciando le prime giornate, in cui ho rimediato due espulsioni consecutive, ritengo che la mia stagione sino a questo momento possa considerarsi positiva anche se, a livello di squadra, dovevamo e potevamo fare di più. Purtroppo in questo momento siamo in una posizione di classifica non ottimale e alla fine, si sa, è la classifica quella che conta. Penso, tuttavia, che se rimarremo uniti fino al termine della stagione potremo tornare nelle posizioni che più ci competono. Da un posto di vista personale non mi pongo particolari traguardi: dopo un anno in cui ho giocato poco, ma imparato tantissimo, come quello scorso, in questa stagione il mio unico obiettivo è quello di giocare ed essere importante per la squadra". Al Pineta dirigono l'incontro i sigg. Stefano Prisco della sezione di Lecce e Luigi De Nucci della sezione di Foggia. Fischio d'inizio alle ore 16.

 

 
 

Testata giornalistica Puglialive.net - Reg. n.3/2007 del 11/01/2007 Tribunale di Bari
Direttore Responsabile - Nicola Morisco
Editore - Associazione Culturale PugliaLive - codice fiscale n.93385210724 - Reg.n.8135 del 25/05/2010

Powered by studiolamanna.it