I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni
Cerca nel sito   Data
 Redazione di Bari
 
Immagine: © Egidio Magnani

Doppia inaugurazione a Bari, quella del Teatro Margherita e della mostra Van Gogh Alive – The Experience

06/12/2018

Era da tempo che la città di Bari aspettava la riapertura del teatro Margherita, un’attesa durata ben 38 anni e questa amministrazione lo fa in grande stile, a solo tre anni dall'annuncio della sua riapertura, proponendo la mostra Van Gogh Alive – The Experience .
Presenti alla serata che precede l’inaugurazione vera e propria, che si terrà il 6 dicembre 2018 (giorno caro ai baresi perché ricorre la Festa di san Nicola), il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, il sindaco di Bari, Antonio Decaro, il segretario regionale del ministero dei Beni Culturali, Eugenia Vantaggiato e il sopraintendente per i Beni archeologici di Puglia, Luigi La Rocca.

“Questa serata inizia molti anni fa nella sedute di Giunta, quando io ero sindaco e assieme ad Antonio abbiamo detto che avremo restituito ai baresi i teatri Margherita e Piccinni ben sapendo che quello che dichiaravamo erano impegni importanti. Mantenere i propri impegni e le proprie parole è difficile, ma noi siamo baresi e teste dure e ci siamo riusciti. Per il Piccinni i tempi saranno più lunghi perché si tratta di una vera e propria ristrutturazione. Oggi siamo qui a festeggiare una festa di popolo con un autore del popolo”. Così si è espresso il presidente Emiliano.

“Ho ringraziato il ministro Bonisoli per il sostegno del ministero dei Beni Culturali – afferma Decaro – e oggi questo teatro in stile liberty costruito direttamente sul mare su palafitte aprirà le porte alla città. Stiamo completando un puzzle poiché stiamo lavorando per creare lo spazio del polo contemporaneo delle arti che comprenderà il Mercato del Pesce, la Sala Murat e a breve anche il Kursaal. Oggi consegniamo un capolavoro di teatro e per la cui inaugurazione serviva un capolavoro dell’arte, qual è l’opera di Van Gogh”.

Il produttore della mostra Claudio Panadisi ha specificato che questa è una mostra multimediale ed immersiva.

Grazie all'utilizzo di 50 proiettori ad alta definizione, una grafica multi-canale e un suono surround, Van Gogh Alive – The Experience si propone come una mostra mirata a creare uno dei più coinvolgenti ambienti multi-screen al mondo, che verrà arricchita dalla eccezionale colonna sonora creata con le musiche di Vivaldi, Lalo, Schubert, Bach, Saint-Saëns, Debussy, Tchaikowskij e Handel). Durante il percorso della mostra su giganteschi schermi verranno proiettate oltre 3000 immagini che interagiranno tra loro per poter al meglio ricostruire lo spirito del tempo dell’artista.
Sarà un percorso ricco di sorprese e un intrattenimento di qualità.



video https://www.facebook.com/egidio.magnani/videos/10215502741454142/

Anna de Marzo

 

 
 

Testata giornalistica Puglialive.net - Reg. n.3/2007 del 11/01/2007 Tribunale di Bari
Direttore Responsabile - Nicola Morisco
Editore - Associazione Culturale PugliaLive - codice fiscale n.93385210724 - Reg.n.8135 del 25/05/2010

Powered by studiolamanna.it