I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni
Cerca nel sito   Data
 Redazione di Bari
 

Bari - LA GUARDIA COSTIERA IN PRIMA LINEA NELLA LOTTA AL TRAFFICO ILLECITO DI RIFIUTI

12/07/2019

FIRMATO IL PROTOCOLLO D’INTESA PER ACCEDERE AI DATI DELL’ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI


Questa mattina nella “Sala Azzurra “ della Camera di Commercio di Bari, alla presenza del Segretario Generale dell’ente Avv. Vincenzo Pignataro, l’Ammiraglio Giuseppe Meli, Direttore Marittimo della Puglia e Basilicata jonica, ha sottoscritto l’adesione della Guardia Costiera al protocollo d’intesa che consentirà al personale del Nucleo Operativo di Polizia Ambientale della Direzione Marittima di Bari di accedere senza alcun onere economico ai dati contenuti nei sistemi informativi dell’Albo Nazionale dei Gestori Ambientali, rappresentato per l’occasione dal presidente della Sezione Puglia Avv. Natale Mariella, e dal segretario Dott. Dario Patruno.

Grazie alla possibilità offerta da questo accordo, di cui è stato promotore l’ente camerale barese, anche gli uomini della Guardia Costiera potranno beneficiare di uno strumento di rapida ed efficace consultazione nella costante azione di vigilanza a tutela dell’ambiente marino-costiero, da utilizzare ogniqualvolta si tratterà di operare sul territorio per contrastare efficacemente i fenomeni di criminalità legati al settore del traffico dei rifiuti e delle bonifiche di siti contaminati.

La disponibilità dei dati sui gestori ambientali consentirà di acquisire in tempo reale le informazioni necessarie sulle autorizzazioni rilasciate, e quindi basterà la semplice targa del veicolo controllato per verificare la regolarità del trasporto di rifiuti effettuato. Un modo agevole e tempestivo per tracciare il percorso del ciclo dei rifiuti e identificare gli autori di illeciti.

Come auspicato da tutti i soggetti istituzionali convolti, iniziative come questa, nate dalla collaborazione e dalla condivisione degli sforzi per garantire sicurezza e legalità, consentiranno agli organi preposti al controllo del territorio di ridurre il rischio di danni ambientali, assicurando che ad operare siano unicamente le imprese in regola.

 

 
 

Testata giornalistica Puglialive.net - Reg. n.3/2007 del 11/01/2007 Tribunale di Bari
Direttore Responsabile - Nicola Morisco
Editore - Associazione Culturale PugliaLive - codice fiscale n.93385210724 - Reg.n.8135 del 25/05/2010

Powered by studiolamanna.it