I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni
Cerca nel sito   Data
 Redazione di Bari
 

10 agosto - Radiodervish e l’Orchestra Sinfonica di Lecce e del Salento OLES con

10/08/2019

Tra follia e creatività, un altro straordinario evento per il Festival delle Buone Pratiche, ideato ed organizzato dal Comune di Racale, “Racale. Città della follia”. Radiodervish e l’Orchestra Sinfonica di Lecce e del Salento OLES insieme con "Classica", un'idea nata dalla sinergia tra le due affermate realtà del panorama musicale mediterraneo.

Il 10 agosto, alle 21.30, presso il Giardino Costiero "G. Toma" di Torre Suda (marina di Racale) l'attesissimo concerto, INGRESSO LIBERO.
“CLASSICA”. I due mondi sonori e i due linguaggi, quello etnoworld e quello classico sinfonico si mescolano fino a creare una preziosa e originale proposta artistica sulle tracce di un programma costituito da una selezione di brani tratti dal repertorio dei Radiodervish e da alcune cover degli autori pugliesi Domenico Modugno e Matteo Salvatore.

PERCHÈ FOLLIA E CREATIVITÀ? Perché l’unione può essere una forza prorompente che squarcia il velo dell’omologazione. La follia spesso nasce dall’impossibilità di adattarsi a situazioni apparentemente senza vie di uscita, ma se essa è orientata nella giusta direzione allora è capace di dipingere mondi alternativi dando forma a nuovi immaginari liberatori come accade in diverse canzoni dei Radiodervish. Nel programma, tra gli altri brani eseguiti con OLES, in un incontro originale tra il cantautorato mediterraneo e le sonorità sinfoniche: la visionarietà del Gramsci di Rosa di Turi, l’intelligenza del cuore del Jalaluddin Rumi di Due Soli, l’unione tra i due opposti di Tancredi e Clorinda e la follia d’amore di Layla e Majnun (il pazzo), “E chiamai disordine quelle armonie in me ....”, ne L’Esigenza.

Sul palco, con l’Orchestra OLES, Nabil Salameh (voce), Michele Lobaccaro (basso e chitarra), Alessandro Pipino (piano e Fisarmonica), Pippo Ark D’Ambrosio (batteria e percussioni). La direzione è affidata al maestro Valter Sivilotti che ne ha curato anche i raffinati arrangiamenti. Pianista, compositore e direttore d’orchestra tra i più acclamati della sua generazione Valter Sivilotti ha lavorato, scrivendo e arrangiando, per i più noti artisti provenienti dal mondo della canzone d’autore, del jazz e della musica etnica.
Il progetto “Racale città della follia” è vincitore dell’Avviso Pubblico triennale per le Attività Culturali della Regione Puglia (FSC 2014-2020 – “Patto per la Puglia”).

I RADIODERVISH sono il gruppo che più di ogni altro ha definito appieno una poetica e una visione del mondo schierata dalla parte di un’Italia ponte tra Europa e Mediterraneo. Nati in Puglia nel 1997 dal sodalizio artistico tra Nabil Salameh e Michele Lobaccaro, i Radiodervish cantano di uomini e donne appartenenti a spazi, culture e tempi differenti, alla ricerca di varchi e passaggi tra Oriente e Occidente. Ne è nato un originale cantautorato, che i Radiodervish amano chiamare “Cantautorato Mediterraneo”.

OLES è la prima Società Cooperativa orchestrale. Nasce nel 2017 con l’obiettivo di salvaguardare, potenziare e modernizzare l’importante patrimonio musicale costituito da quarant’anni di attività concertistica e operistica dell’Orchestra leccese (già Orchestra Sinfonica della Provincia di Lecce e Orchestra Sinfonica “Tito Schipa”), in possesso della qualifica di Istituzione Concertistico Orchestrale. OLES ha organizzato due stagioni concertistiche presso il Teatro Apollo di Lecce, promosso e allestito la Stagione Lirica Opera in Puglia presso il Teatro Politeama Greco di Lecce, il Teatro Verdi di Brindisi, il Teatro Giordano di Foggia e il Teatro Curci di Barletta

 

 
 

Testata giornalistica Puglialive.net - Reg. n.3/2007 del 11/01/2007 Tribunale di Bari
Direttore Responsabile - Nicola Morisco
Editore - Associazione Culturale PugliaLive - codice fiscale n.93385210724 - Reg.n.8135 del 25/05/2010

Powered by studiolamanna.it