I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni
Cerca nel sito   Data
 Redazione di Bari
 

10 16 18 19 agosto - Notte della Taranta 2019 La performance teatrale Pupe di Pane

10/08/2019

Notte della Taranta 2019
La performance teatrale Pupe di Pane
in programma in quattro tappe del Festival, sezione Teatro Altra Tela:
Calimera (10 agosto), Carpignano (16 agosto),
Castrignano de’ Greci (18 agosto) e Soleto (19 agosto)


Pupe di Pane, performance teatrale sul pane e le sue storie, è nel programma della ventiduesima edizione del Festival La Notte della Taranta, all’interno della sezione Teatro Altra Tela, e sarà proposta in quattro tappe del Festival che si svolgerà dal 3 al 24 agosto nel Salento: Calimera, Carpignano, Castrignano de’ Greci e Soleto.

Pupe di Pane, regia di Tonio De Nitto, è prodotta da AMA-Accademia Mediterranea dell’Attore diretta da Franco Ungaro. Ideazione, testi e interpretazione sono di: Angelica Dipace, Benedetta Pati, Giulia Piccinni, Antonella Sabetta, Carmen Ines Tarantino. Costumi di Lilian Indraccolo.
Prisma della società, collante fra i popoli, il pane è al centro di un viaggio che mette in gioco la creatività e la memoria, attraverso una performance sulla sua preparazione e le sue storie.

Intorno a una tavola da lavoro, la mattrabbanca, cinque donne compiono un misterioso rituale dando vita a una tradizione che attraversa dialetti e cucine diversi, quella delle pupe di pane. “Un tempo queste bambole – spiega il regista Tonio De Nitto – si modellavano nell’attesa della Pasqua. I bambini avevano poco o nulla e queste pupe erano un regalo speciale, un augurio, un talismano apotropaico per scongiurare le disgrazie e ristabilire un equilibrio con la madre terra, una rinascita. Pupe di Pane è un rito, è il mistero attorno a un rito che, ora come allora, si rinnova e ci racconta di donne forti che impastano per ore e vegliano il pane prima “dell’uccata”, l’infornata; mischiano la farina e le loro vite attraversando la storia, quella piccola storia che con le loro mani e con il loro coraggio diventa la Grande storia”.

A conclusione della performance, le attrici consegneranno al pubblico un prodotto gastronomico originale realizzato durante la narrazione teatrale in collaborazione con il Mulino di comunità della Casa delle AgriCulture e Auser di Castiglione d’Otranto.
Ecco le tappe del Festival in cui sarà possibile vederla:
- sabato 10 agosto | ore 19, 20 e 21| Calimera | Largo Immacolata Fondazione Tommasi
- venerdì 16 agosto |ore 19, 20 e 21 | Carpignano Salentino |via Personè 36
- domenica 18 agosto |ore 19, 20 e 21 | Castrignano de’ Greci | Palazzo de’ Gualtieris
- lunedì 19 agosto |ore 19, 20 e 21 | Soleto | Convento Santuario Madonna delle Grazie

 

 
 

Testata giornalistica Puglialive.net - Reg. n.3/2007 del 11/01/2007 Tribunale di Bari
Direttore Responsabile - Nicola Morisco
Editore - Associazione Culturale PugliaLive - codice fiscale n.93385210724 - Reg.n.8135 del 25/05/2010

Powered by studiolamanna.it