I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni
Cerca nel sito   Data
 Redazione di Bari
 

Kurumuny, domani mercoledì 21 agosto "demartino60" a Sternatia

20/08/2019

demartino60

Un viaggio a ritroso lungo le tracce di Ernesto de Martino
nel Salento:
immagini, visioni, performance e un
convegno di studi internazionale
Mercoledì 21 agosto a Sternatia
Film e documentari sul tarantismo
e la mostra Il luogo del culto, Galatina, San Paolo; tarantismo e dintorni

Un progetto di Kurumuny
con la direzione scientifica di
Maurizio Agamennone e Luigi Chiriatti

Proseguono gli appuntamenti di demartino60, il progetto di Kurumuny che rende omaggio alla mitica spedizione di Ernesto de Martino e dei suoi collaboratori nel Salento. Il progetto, che vede la direzione scientifica di Maurizio Agamennone e Luigi Chiriatti, gode del sostegno della Regione Puglia, “Fondo Speciale per la Cultura e Patrimonio culturale (L.R. 40/2016 – Art. 15 c. 3).

Domani, mercoledì 21 agosto doppio appuntamento al Palazzo Comunale di Sternatia. A partire dalle 18.30 sarà visitabile la mostra fotografica itinerante Il luogo del culto, Galatina, San Paolo; tarantismo e dintorni, mentre alle 20 è in programma la proiezione di film e documentari sul taarantismo.
Di seguito i dettagli.

Visioni
Filmati e documentari sul tarantismo
21 agosto, Palazzo comunale di Sternatia, ore 20

In una lunga serata di approfondimento, verranno proiettati alcuni tra i filmati e i documentari più celebri e importanti sul fenomeno del tarantismo accanto ad altri inediti: tra le proiezioni in programma Meloterapia del tarantismo di Diego Carpitella (1960), La taranta di Gianfranco Mingozzi (1962), Immagini del tarantismo di Benito Dispoto (1962), Morso d’amore di Annabella Miscuglio e Luigi Chiriatti (1981).

Mostra
Il luogo del culto, Galatina, San Paolo; tarantismo e dintorni
Dal 14 al 22 agosto

Galatina, la cappella di San Paolo e lo spazio antistante, rappresentano il luogo di svolgimento del rito, la meta dove per decenni tarantate e, più recentemente, anche studiosi del fenomeno e semplici curiosi si sono dati appuntamento per celebrare e osservare il rituale magico-religioso del tarantismo. Questa mostra multimediale restituisce gli scatti di fotografi professionisti e non, che nel corso di un cinquantennio hanno varcato la soglia del luogo del culto.

Le fotografie sono di Chiara Samugheo, Paolo Longo, Paolo Albanese e Paola Chiari, Salvatore Congedo, Carmelo Caroppo, Fernando Ladiana, Luigi Chiriatti. Sarà proposta un’istallazione di video-arte di Fernando Bevilacqua: un percorso immersivo attraverso un montaggio serrato di immagini, frammenti video e audio, frutto di ricerche etnografiche condotte sul campo, che porterà lo spettatore direttamente nel paesaggio visivo-sonoro del tarantismo.

La mostra itinerante seguirà le tappe del Festival “La Notte della Taranta”: dal 14 al 16 agosto sarà ospitata nel Chiostro della biblioteca Bernardini di Lecce, dal 17 al 20 agosto nel Convento delle Clarisse di Galatina, il 21 agosto nel Palazzo comunale di Sternatia, il 22 agosto nei Giardini del duca di Martano. L’orario di visita è dalle 18.30 alle 22.30.

 

 
 

Testata giornalistica Puglialive.net - Reg. n.3/2007 del 11/01/2007 Tribunale di Bari
Direttore Responsabile - Nicola Morisco
Editore - Associazione Culturale PugliaLive - codice fiscale n.93385210724 - Reg.n.8135 del 25/05/2010

Powered by studiolamanna.it