I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni
Cerca nel sito   Data
 Redazione di Bari
 
Giada Pessaioli

È la regione più titolata alla kermesse di Jesolo La Puglia fa il “pieno” a Miss Italia 80

08/09/2019

La leccese Giada Pezzaioli vince due titoli nazionali ed è quarta. La brindisina Cosmary Fasanelli è Miss Cinema. La cerignolana Ilaria Petruccelli è sesta, la foggiana Maria Campaniello e la ginosina Floriana Russo entrano nelle 40
L’agente Mimmo Rollo: «Risultato storico, l’anno prossimo alziamo il tiro»


BARI, dom 8 SETT - Tanta Puglia a Miss Italia 80. È la regione che con cinque finaliste ha guadagnato più fasce nazionali (ben tre), un quarto e sesto posto e altre tre nelle prime quaranta.
Miss Puglia, la 25enne leccese d’adozione Giada Pezzaioli, ha conquistato il quarto posto (la terza più votata al televoto, divenuta quarta dopo il ripescaggio di colei che in seguita è diventata Miss Italia) e in precedenza si è aggiudicata i titoli nazionali di “Bellaoggi” e “Tv Sorrisi e Canzoni”. La 19enne brindisina Cosmary Fasanelli si è classificata tra le prime quaranta ma ha incantato la giuria aggiudicandosi una delle fasce storiche del concorso, quella di Miss Cinema. La 18enne di Cerignola (Fg) Ilaria Petruccelli si è classificata sesta, mentre la 18enne di Foggia Maria Campaniello e la 21enne di Ginosa (Ta) Floriana Russo entrano tra le quaranta finaliste.
Chi da subito ha creduto nelle potenzialità del gruppo regionale di quest’anno è l’agente pugliese del concorso Mimmo Rollo, convinto che siano stati creati i presupposti per raggiungere un traguardo ancora più prestigioso per Miss Italia 2020: «Dopo il 1999, l’anno della corona, la Puglia ha ottenuto il miglior risultato di sempre a Miss Italia. Siamo molto soddisfatti - commenta Rollo - perché abbiamo vinto tre fasce e conquistato un quarto e sesto posto con ragazze che meritavano anche di ottenere più di quanto ricevuto». E il pensiero dell’esclusivista regionale volge già ai prossimi imminenti appuntamenti. «Sono convinto - aggiunge Rollo - che gli ottimi risultati conseguiti ci consentiranno l’anno prossimo di alzare il tiro e di elevare ulteriormente il livello qualitativo del concorso in Puglia. Quest’anno a Jesolo ci guardavano tutti col timore di chi avrebbe potuto fare qualcosa di importante, e così è stato. Ma noi non ci accontentiamo e nel 2020 vogliamo andare oltre per realizzare qualcosa di importantissimo. Quindi già da ora mi appello a tutte le pugliesi per iscriversi in autunno sul sito di Miss Italia e partecipare già alla Prima miss dell’anno in programma a fine dicembre». Maggiori informazioni nei prossimi mesi saranno comunicate sui profili Facebook ed Instagram di “Miss Italia Puglia”. Infine i ringraziamenti: «Ci tengo a ringraziare - conclude Rollo - le nostre finaliste e prefinaliste nazionali e tutte le ragazze che quest’anno hanno preso parte al tour regionale, dando loro appuntamento all’anno prossimo, più cariche e motivate di prima. E formulo gli auguri a Miss Italia 80 Carolina Stramare».

 

 
 

Testata giornalistica Puglialive.net - Reg. n.3/2007 del 11/01/2007 Tribunale di Bari
Direttore Responsabile - Nicola Morisco
Editore - Associazione Culturale PugliaLive - codice fiscale n.93385210724 - Reg.n.8135 del 25/05/2010

Powered by studiolamanna.it