I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni
Cerca nel sito   Data
 Redazione di Bari
 

Pagine di Russia Festival letterario a Bari dal 18 al 22 novembre 2019

12/11/2019

Dal 18 al 22 novembre 2019 avrà luogo a Bari la VI edizione del Festival letterario 'Pagine di Russia', organizzato dalla Stilo Editrice in collaborazione con la Cattedra di Lingua e cultura russa del Dipartimento di Lettere Lingue Arti Italianistica e culture comparate dell’Università degli Studi di Bari ‘Aldo Moro'.

In questa edizione l'attenzione è rivolta alla cultura russa vista attraverso gli occhi delle 'culture altre', in particolare quelli dei paesi satellite durante il periodo del secondo dopoguerra.
L'intento è quello di osservare la cultura russo-sovietica attraverso la percezione che di essa hanno le culture 'occidentali' o, come più volte accaduto, lo stesso uomo russo, dopo aver dovuto, per scelta o obbligo, abbandonare il proprio spazio esistenziale.

Il Festival si inaugura il 18 novembre con Licia Lanera che dialogherà con Marco Caratozzolo e Simone Guagnelli del suo Il gabbiano di Čechov, in programma al Teatro Petruzzelli di Bari il 29 e il 30 novembre 2019 con la Compagnia Licia Lanera; si prosegue il 19 novembre con Barbara Lomagistro, dell’Università di Bari, che parlerà dell'Urss attraverso il prisma dei paesi dei Balcani; Giulia Perrino, storica dell'arte, si soffermerà il 20 novembre sulla pittura russo-sovietica del secondo dopoguerra, mentre il 21 novembre sarà la volta di Alessandro Catalano, dell’Università di Padova, che illustrerà il punto di vista boemo sul periodo del cosiddetto 'disgelo'; il 22 novembre si svolgerà l'ultimo degli appuntamenti prettamente accademici con una conferenza di Massimo Tria, dell'Università di Cagliari, sul destino dei monumenti sovietici in Cechia, Polonia, Ucraina e Bulgaria.

Ampio spazio, com'è tradizione di questo Festival, sarà dedicato alla presentazione di libri e alla divulgazione della cultura russa fuori dagli ambienti accademici: il 21 novembre presso la libreria Prinz Zaum sarà presentato, con la partecipazione del polonista Alessando Ajres, I corvi scherzano a Varsavia, reportage del viaggio in Polonia che Tommaso Fiore intraprese nel 1953, recentemente pubblicato dalla Stilo Editrice in una nuova edizione a cura di Simone Guagnelli. La sera del 22 novembre, al termine della conferenza, presso l'Officina degli Esordi, avrà luogo, invece, La Russia e gli specchi, un incontro performativo studiato per dar voce, attraverso la lettura con accompagnamento musicale, a testi di varia origine culturale dedicati alla visione della Russia dal di fuori dei suoi confini territoriali.

A chiudere la rassegna del Festival, come evento OFF ci sarà il consueto momento dedicato alla letteratura per l’infanzia: sabato 30 novembre, presso la Libreria Svoltastorie si terrà l’incontro Quando Pinocchio viaggiò in Russia: letture animate per bambini a cura dell’associazione di promozione culturale russa Raduga.

Tutti gli incontri con i docenti si terranno al Museo Civico (Strada Sagges, 13) di Bari e avranno inizio alle ore 19.00.
La conferenza del prof. Catalano prevista giovedì 21 novembre, invece, si terrà alle ore 18.00 presso il Centro Polifunzionale Studenti dell'Università degli Studi di Bari (ex Palazzo delle Poste).

 

 
 

Testata giornalistica Puglialive.net - Reg. n.3/2007 del 11/01/2007 Tribunale di Bari
Direttore Responsabile - Nicola Morisco
Editore - Associazione Culturale PugliaLive - codice fiscale n.93385210724 - Reg.n.8135 del 25/05/2010

Powered by studiolamanna.it