I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni
Cerca nel sito   Data
 Redazione di Bari
 

15 febbraio - Bari e l’esperimento del 1904 di Marconi talk e pièce teatrale per celebrare il genio

15/02/2020

Sabato 15 febbraio dalle 17.30 per la “Giornata mondiale della radio” l’Associazione culturale Incontri e la Rete civica urbana “Kilim” propongono al San Paolo una serata all’insegna della storia locale ricordando la trasmissione telegrafica senza fili dal molo San Cataldo a Bar.

Ospite Pietro Bello del “Club per l’Unesco di Bari”. Racconti e letture di Nicola Cutino, Angela Campanella e Gianfranco Liuzzi e spettacolo “La radio l’ho inventata io” con Pino Cacace, Ciro Neglia, Luigi Favia e Rosa Ungaro

Bari e Guglielmo Marconi. La trasmissione sperimentale nel 1904 dei primi segnali telegrafici senza fili e l’orgoglio di una città che gli ha intitolato un quartiere. Un evento che sabato 15 febbraio, in occasione della “Giornata mondiale della radio” indetta dall’Unesco, la Rete civica urbana “Kilim” San Paolo-Stanic-Villaggio del Lavoratore ha scelto di ricordare con una serata all’insegna della storia locale. Dalle 17.30 nella Casa delle culture di via Barisano da Trani (quartiere San Paolo) andrà in scena “1904… Da Bari a Bar: storia di un esperimento”, appuntamento organizzato dall’Associazione culturale Incontri e caratterizzato da momenti di riflessione e da una rappresentazione teatrale. Ospite Pietro Bello del “Club per l’Unesco di Bari”. Racconti dei professori Nicola Cutino e Angela Campanella. Letture sulla storia del territorio di Gianfranco Liuzzi. A seguire andrà in scena la pièce teatrale brillante “La radio l’ho inventata io” con Pino Cacace, Ciro Neglia, Luigi Favia e Rosa Ungaro. Parteciperanno anche il collezionista e storico della radio e di Marconi Umberto Giarletti, la curatrice della Mostra Nazionale della Radio Ornella Giarletti e il presidente regionale dell'ARI (Associazione Radioamatori Italiani) Lello Cafaro. Ingresso libero fino a esaurimenti posti. Per informazioni: associazioneincontri@yahoo.it

L’arrivo a Bari il 25 luglio 1904 di Guglielmo Marconi fu un evento importante per la città. Lo scienziato nonostante la giovane età - aveva 30 anni - godeva già di fama internazionale. E infatti la sua visita fu raccontata con grande evidenza dal Corriere delle Puglie del giorno successivo. Marconi mise a punto la stazione radiotelegrafica senza fili installata vicino al molo San Cataldo, inaugurata il 3 agosto successivo con un collegamento via onde radio con la stazione gemella di Antivari (Bar), in Montenegro. Il contributo allo sviluppo della telegrafia senza fili nel 1909 valse a Marconi il Nobel per Fisica in condivisione con il tedesco Carl Ferdinand Braun.

“1904… Da Bari a Bar: storia di un esperimento” rientra nel programma di attività invernali della RCU “Kilim” che prevede fino a febbraio appuntamenti nei quartieri San Paolo, Stanic e Villaggio del Lavoratore. Un programma di quattro mesi in cui 11 associazioni e cooperative di quartiere organizzano 14 eventi nell’ambito del programma finanziato dal Comune di Bari.

La RCU “Kilim” prende il nome dal tipico tappeto orientale per rappresentare l'intreccio di diverse realtà ed esperienze che creano un unico disegno, quello appunto della rete civica. Il programma RCU - Reti Civiche Urbane mira a rafforzare l’identità territoriale e il capitale sociale dei quartieri della città di Bari attraverso l’attivazione e la promozione di processi di partecipazione comunitaria. Il Comune di Bari ha suddiviso la città in 12 reti civiche, assegnando un budget a ciascuno sulla base di parametri demografici e socio-economici. Il progetto è finanziato con fondi POC Metro (Programma Operativo Complementare al PON “Città Metropolitane” 2014 – 2020).

 

 
 

Testata giornalistica Puglialive.net - Reg. n.3/2007 del 11/01/2007 Tribunale di Bari
Direttore Responsabile - Nicola Morisco
Editore - Associazione Culturale PugliaLive - codice fiscale n.93385210724 - Reg.n.8135 del 25/05/2010

Powered by studiolamanna.it