I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni
Cerca nel sito   Data
 Redazione di Bari
 

“Siamo innamorati di Foggia, per questo Piantiamo il Futuro”

14/02/2020

Sabato 15 febbraio, gli alunni della “Catalano-Moscati” adotteranno nuove piante d’ulivo
A Foggia 10 piantumazioni, in Capitanata 200, alla fine saranno 1000 in tutta la Puglia
L’iniziativa SPI Cgil che mette insieme bambini, genitori, nonni e insegnanti

FOGGIA – Bambini, insegnanti, mamme e papà, nonne e nonni: si ritroveranno tutti insieme, domattina, sabato 15 febbraio 2020, alle ore 9.30, per mettere a dimora nuove e giovanissime piante d’ulivo negli spazi verdi della Scuola dell’Infanzia e Primaria “Catalano-Moscati” di Foggia, in via Altamura. “Siamo innamorati della nostra terra, per questo lo SPI Cgil, in tutta la Puglia, entro fine febbraio avrà messo a dimora 1000 nuove piante d’ulivo nelle scuole elementari di tutta la regione”, ha spiegato Franco Persiano, segretario provinciale del Sindacato dei Pensionati Spi Cgil. Alla fine di questa campagna in favore dell’ambiente, in Capitanata saranno stati piantati 200 nuovi ulivi. Per la provincia di Foggia, la campagna ha preso il via a San Severo, poi è approdata nel capoluogo con le iniziative già svolte negli istituti scolastici “San Ciro”, “San Pio X” e “Leopardi”. Sabato 15 febbraio sarà la volta della scuola “Catalano-Moscati”, in via Altamura. Il progetto si chiama “Piantiamo il Futuro” e, nei prossimi 15 giorni, da Foggia arriverà in altre città della provincia.
Quella di sabato sarà una grande festa di partecipazione, con colori, musica, natura e poesia, con le bambine e i bambini più piccoli a celebrare il loro amore per l’ambiente. La piantumazione avverrà sotto la guida esperta dei volontari SPI Foggia, promotore dell’iniziativa alla quale hanno aderito con entusiasmo alcune tra le scuole più attive del capoluogo per quanto riguarda i progetti che valorizzano la crescita e la formazione degli alunni nel rispetto di una nuova coscienza ecologica e ambientale. La festa inizierà con l’arrivo di “NELLO”, il pullmino rosso dei diritti che sta attraversando tutta la Capitanata. Con la partecipazione di genitori, nonni, bambini, docenti e dirigenti scolastici, gli alunni dell’istituto scolastico mostreranno i loro disegni e declameranno poesie e canti dedicati agli alberi e, in particolare, all’ulivo, simbolo millenario di pace, condivisione, prosperità. In Puglia, gli uliveti che colorano di verde le sei province della regione custodiscono oltre 60 milioni di ulivo, uno per ogni italiano. Si tratta di un numero imponente che mette in evidenza un patrimonio paesaggistico, rurale, storico e culturale di inestimabile valore. L’ulivo è uno dei simboli pugliesi e italiani più amati. Il problema globale rappresentato dai violenti cambiamenti climatici in atto sta mobilitando le nuove generazioni. L’obiettivo di “Piantiamo il futuro” è duplice: sensibilizzare le Istituzioni locali sulle questioni ambientali; favorire la crescita dell’educazione al rispetto dell’ambiente, a partire dalla più tenera età. Per questo lo SPI Cgil Puglia ha lanciato la campagna che, entro febbraio 2020, porterà alla messa a dimora di mille alberi in tutta la Puglia.

 

 
 

Testata giornalistica Puglialive.net - Reg. n.3/2007 del 11/01/2007 Tribunale di Bari
Direttore Responsabile - Nicola Morisco
Editore - Associazione Culturale PugliaLive - codice fiscale n.93385210724 - Reg.n.8135 del 25/05/2010

Powered by studiolamanna.it