I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni
Cerca nel sito   Data
 Redazione di Bari
 

17 18 settembre - TIME ZONES: Anteprima con sezione Under Zones @ Bari

17/09/2020

17 e 18 SETTEMBRE 2020
Ore 21,00 @ Parco Princigalli (Bari)
UNDER ZONES
Anteprima della XXXV edizione di TIME ZONES


Sarà Under Zones, nelle serate del 17 e 18 settembre 2020, ad anticipare la XXXV edizione di Time Zones a Bari. Under Zones è la sezione del festival delle musiche possibili che ormai da anni pesca nel mondo della ricerca musicale più nascosta, quella che con coraggio esplora nuove strade all'interno dei generi “consacrati”. Per questa edizione vi sarà una ricognizione profonda dell'indie made in Italy, con due “monografie” di due straordinari ed eclettici solisti .
Giovedì 17 e venerdì 18 settembre, presso il Parco Princigalli a ridosso della Multisala Showville, ci saranno due giornate di rock made in Italy. Quattro formazioni provviste di un verbo musicale all'apparenza differente, ma accomunate da quella che per molti è ancora una passione inarrestabile: il rock.
Si parte il 17 con Tonno, una formazione toscana da annoverare in quel genere a suo tempo definito "demenziale". Un’attitudine quasi Dada in un’intelligente mix di ironia e gioco di parole, che ha prodotto il loro sarcastico lavoro d'esordio “Quando ero satanista”. Nella stessa sera un padre nobile del rock made in Puglia, il songwriting del valentissimo chitarrista Claudio Colaianni e dei suoi Anuseye. ”Una band stoner di livello internazionale“, come è stata definita dalla critica nazionale, per un sound intriso di psichedelia allungata verso frange acide e pennellate di blues. A detta di molti, uno dei migliori live disponibili, non solo a queste latitudini.

Il 18 settembre saranno di scena i Magpies di Sette (al secolo Pierpaolo Vitale). Sette è compositore e polistrumentista ed ha formato questa band nella sua lunga e proficua avventura a Dublino. Assieme a David Blaney (leader dei “Cat Palace”) e Sean Lay ha tirato fuori un funambolico rock, e grazie alla sua passione per il piano, ha composto musica per importanti lavori teatrali, dove si è anche cimentato come attore. Lasciata l’esperienza dublinese ha ricostruito Magpies con tre compagni di strada “intrepidi“ come lui: Ottavia Farchi, Sergio Moleas e Claudio Vitale, che hanno dato vita a un meccanismo di suoni quasi perfetto. Sempre il 18, a chiudere la serata, si esibiranno Giancane e la sua band. Pseudonimo di Giancarlo Barbati, Giancane, ex chitarrista del Muro del Canto, è ormai considerato esponente di una «nuova grammatica cantautorale» e definito uno «dei cantautori più illuminati della propria generazione». Crudo e incisivo nei testi, ha saputo modularli con un sound per nulla scontato. Notevole la sua collaborazione con l'artista Zerocalcare.

Il programma della manifestazione prosegue poi ad Acquaviva delle Fonti il 25 settembre, nell'antico Palazzo De Mari, negli ultimi anni sede storica delle anteprime di Time Zones. Ci saranno due solisti del nostro territorio, ormai affermati anche oltre confine: in primis la chitarrista classica Simona Armenise (diplomata c/o il Conservatorio N.Rota di Monopoli), che ha fatto della ricerca e della sperimentazione l'asse centrale del suo percorso musicale. La sua è un'impostazione classica fusa con il rock, con continue irruzioni nella musica contemporanea e nel jazz più contaminato. Un raffinato lavoro che ha suscitato anche l'interesse di Ares Tavolazzi, uno dei fondatori degli Area. Una liaison dalla quale è scaturito l'ultimo lavoro di Simona "Lotus Sedimentations", un raffinato intreccio di ambient e nu-jazz ispirato a quel simbolo della cultura giapponese che è il fiore di Loto. Nella stessa serata uno dei pianisti più creativi dell'ultima generazione: Livio Minafra. Compositore e pianista, figlio d'arte (il padre Pino è un noto jazzista, la madre Margherita Porfido è pianista e clavicembalista), è vincitore del prestigioso premio Top Jazz nel 2005, 2008 e 2011. Livio è un eclettico pianista capace, con le sue composizioni e con i suoi live, di restare stabilmente fuori dalle facili classificazioni di genere. Dimostrazione ne è il suo ultimo lavoro "Sole Luna", capaci di una sintesi intensa e rarefatta. Ha composto musica per il cinema e ha fatto parte della Municipale Balcanica.

info e prenotazioni
3385957238 – timezones@alice.it

La manifestazione si svolge nel rispetto delle regole anti Covid e quindi il pubblico dovrà attenersi alle seguenti prescrizioni:
• Mascherina all'ingresso e all'uscita e ove non sia possibile un distanziamento di un metro
• Distanziamento nelle sedute come da prescrizione
• Sanificazione delle mani presso i desk

 

 
 

Testata giornalistica Puglialive.net - Reg. n.3/2007 del 11/01/2007 Tribunale di Bari
Direttore Responsabile - Nicola Morisco
Editore - Associazione Culturale PugliaLive - codice fiscale n.93385210724 - Reg.n.8135 del 25/05/2010

Powered by studiolamanna.it