I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni
Cerca nel sito   Data
 Redazione di Bari
 

L’Amore ti sfiora appena” Il cortometraggio di FIDAPA BPW-Italy sezione di Casarano per dire stop ai femminicidi

23/03/2021

Realizzato da Uomini per le Donne e insieme alle Donne contro la violenza di genere
Scritto e diretto dal regista Antonio D’Aprile



La strage non si ferma. Da gennaio a oggi sono 16 le donne vittime di femminicidio, solo in Italia. Un tema di sconcertante attualità, quello dei soprusi, ricatti e maltrattamenti a cui molte donne sono sottoposte, fino a essere uccise. Come Ornella morta a Napoli il 13 marzo accoltellata dall’ex compagno davanti al loro figlio di 3 anni.

“Questa pandemia divenuta invisibile agli occhi di molti va combattuta dalle Donne insieme agli Uomini. Perché la piena parità di genere si potrà ottenere solo con la reale collaborazione e il coinvolgimento del genere maschile” sostiene l’avv. Antonella Pappadà, presidente della FIDAPA BPW Italy sezione di Casarano. L’idea di realizzare il corto nasce proprio dal tweet provocatorio della giornalista Milena Gabanelli che qualche giorno fa ha dichiarato: “Ne ammazzano una al giorno ma io vedo solo donne manifestare, protestare, gridare aiuto. …. Uomini, dove siete?”

Da qui, grazie al regista Antonio D’Aprile con Diversamente Stabili e alla partecipazione di uomini e donne che hanno risposto all’appello di FIDAPA Casarano e al Comune di Casarano che ha patrocinato l'evento, si è voluto ribadire un messaggio fondamentale: alla base del rapporto tra un uomo e una donna ci deve essere rispetto, condivisione e non sopraffazione.

Al centro del cortometraggio “L’amore ti sfiora appena” c’è una giovane donna, che insieme alle sue amiche sta organizzando un flash mob per dire stop alla violenza e mentre sono tutte impegnate a scrivere cartelloni e a sistemare le scarpette rosse, simbolo della Giornata Internazionale contro la violenza, arriva il marito che vuole trascinarla via con la forza. A quel punto intervengono non solo le amiche, che lo mandano via, ma anche gli uomini che sentono le urla, escono dagli uffici e decidono di sostenerle, proseguendo la manifestazione con loro e per loro.

“Il resto lo si evince dal testo denuncia “Colpo di pistola” di Brunori Sas – dice la presidente Pappadà - brano scelto per accompagnare le scene del corto, le cui parole sapranno far riconoscere alle donne, ma anche agli uomini quando l’amore è un amore malato che va denunciato e chiesto aiuto”.

Nel 2020 c’è stato un tasso più alto di femminicidi rispetto al 2019, con un’incidenza percentuale che è passata dal 35,2 al 41,1% (sul totale di omicidi commessi). Un dato ancor più allarmante se si pensa che nel 2020 si è registrato un calo generalizzato del numero dei reati, a causa delle misure restrittive per contenere il Covid 19. Sempre di più sono state le donne uccise dal proprio partner o dall'ex per motivi futili o moventi cosiddetti "passionali", o che comunque hanno subito violenza tra le mura domestiche.

Servirebbero 365 giorni l’anno e non solo le due giornate, 8 marzo e 25 novembre, per ricordare che molta strada c’è ancora da fare. Dall’eliminazione del divario salariale tra uomo e donna al raggiungimento di un risultato concreto nel contrasto alla violenza commessa, quasi quotidianamente, su donne e minori, vittime anch’essi, spesso costretti ad assistere sin dalla più tenera età.

Il femminicidio arriva alla fine di un percorso fatto di minacce, provocazioni, violenza fisica e psicologica subita dalle vittime, troppo spesso in silenzio. Forse, perché all’inizio queste manifestazioni vengono percepite come “piccoli soprusi”, che invece non bisogna sottovalutare per prevenirne le conseguenze più gravi.
E per questo è necessario confidarsi con chi è vicino e chiedere aiuto sin da subito.

FIDAPA BPW Italy di Casarano (Le): la sezione nata ad aprile 2009 fa parte della FIDAPA BPW Italy (Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari), associazione composta in Italia da 300 sezioni distribuite su tutto il territorio nazionale e 11.500 Socie, la quale, a sua volta, appartiene alla Federazione Internazionale IFBPW (International Federation of Business and Professional Women), nata nel 1919. È un movimento di opinione indipendente, che persegue i suoi obiettivi senza distinzione di etnia, lingua e religione ed ha lo scopo di promuovere, coordinare e sostenere le iniziative delle donne, che operano nel campo delle Arti, delle Professioni e degli Affari. È inoltre un’influente organizzazione non governativa, accreditata presso ONU, FAO, UNESCO, CONSIGLIO D’EUROPA e altri organismi internazionali. [url]www.fidapacasarano.it
[url][/url]
https://www.facebook.com/fidapacasarano2009/videos/494966998576323[/url]

 

 
 

Testata giornalistica Puglialive.net - Reg. n.3/2007 del 11/01/2007 Tribunale di Bari
Direttore Responsabile - Nicola Morisco
Editore - Associazione Culturale PugliaLive - codice fiscale n.93385210724 - Reg.n.8135 del 25/05/2010

Powered by studiolamanna.it