I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni
Cerca nel sito   Data
 Redazione di Bari
 

Gioia del Colle (Bari) - Si apre il Cimitero Islamico. Č il primo in Puglia e in Italia meridionale

12/12/2008

Con l’adesione del Presidente della Repubblica e i Presidenti del Senato e della Camera, sabato 13 dicembre si apre il Cimitero



Fortemente voluto da Piero Longo, Sindaco del PDL, il Cimitero Islamico di Gioia del Colle (che ospita la più antica moschea della regione) coprirà il vuoto dell’intera Puglia, atteso che addirittura a Bari manca una struttura del genere.

Domani 13 dicembre alle ore 10.30, con avvio dal Palazzo di Città, si terrà a Gioia del Colle (Ba) la cerimonia di apertura del primo cimitero islamico della Puglia.

In molti hanno dato la loro adesione alla manifestazione: il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, Renato Schifani, Presidente del Senato, il Presidente della Camera Gianfranco Fini, l’On. Souad Sbai, deputato al Parlamento Italiano, il Presidente della Regione Puglia Nicky Vendola e L'Assessore al Mediterraneo della Regione Puglia Silvia Godelli, il Prefetto di Bari.


Saranno presenti, tra gli altri, l’eurodeputato del PD Enzo Lavarra, l’on. Antonio Distaso (PDL), i Consiglieri Regionali Sergio Povia e Giammarco Surico, l’assessore alla Provincia di Bari Gianna Mastreni, la dott.ssa Carrieri, Vice Prefetto di Bari, il dott. Rodouane Abdellah, Segretario del Centro Islamico di Roma, il dott. Mario Scialoja, Segretario della Lega Mondiale Musulmana, Karma Moual , giornalista di Metropoli di Repubblica, presidente Genemagrebina, Sakini Abdel Jalil, Imam della Moschea di Gioia.

Secondo i dettami della religione musulmana, gli spazi di inumazione rispetteranno la proiezione verso sud-est che la testa del defunto deve tenere idealmente guardando verso la Mecca.

Lo spazio riservato agli islamici (all’anagrafe i musulmani di Gioia sono 247, pari a quasi l’1 per cento della popolazione) è un’area del Cimitero Monumentale di Gioia, realizzato nel 1883 sullo schema del grande Cimitero di Milano.

La decisione del Sindaco Longo nasce dal suo convincimento che l’integrazione è importante, ma che soprattutto contattando si conoscono altre realtà culturali.

L’interesse verso il mondo islamico dell’Amministrazione Longo ha portato a diversi interventi, come la mensa protetta a scuola per i bambini che non mangiano la carne di maiale e l’avvio della Stagione Teatrale al “Comunale” di Gioia con il IX Festival di musica antica del Mediterraneo AL KAFILA, Musiche delle tradizioni arabe a cura di Mousiké.

 

 
 

Testata giornalistica Puglialive.net - Reg. n.3/2007 del 11/01/2007 Tribunale di Bari
Direttore Responsabile - Nicola Morisco
Editore - Associazione Culturale PugliaLive - codice fiscale n.93385210724 - Reg.n.8135 del 25/05/2010

Powered by studiolamanna.it