I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni
Cerca nel sito   Data
 Redazione di Bari
 
Immagine: © Deborah Brivitello

Bari - Musiche lontane e lontanissime: è arrivata 'La Ghironda'

30/08/2009

Tappa barese per la rassegna “La Ghironda”. Giunta alla dodicesima edizione, la manifestazione ormai itinerante in diverse città del territorio pugliese, ha toccato quest'anno alcune suggestive location di Ceglie Messapica, Grottaglie, Taranto, Bari, per poi concludersi ad Otranto.

Il 28 e 29 agosto è toccato ai vicoli ed alle piazze del centro storico barese ospitare la coloratissima e spettacolare rassegna, così sono 7 le postazioni situate in incantevoli e affollatissimi spazi, numerosi gli artisti arrivati da ogni parte del mondo, tanti e svariati i generi musicali: tutto ciò è “La Ghironda”.

Ma c'è dell'altro, già perché la manifestazione in realtà ha nel suo intestino una concezione alquanto interessante, non solo musica e promozione dunque, ma soprattutto una sorta di voglia d'interazione con sonorità provenienti da diverse regioni d'Italia e da varie parti del mondo. Certo quest'espressione significativa non sempre trova il suo sostegno, a volte ci si perde nel puro contenuto commerciale, ma c'è sempre la speranza di una scambio culturale reale, fondamentale per l'evento (e l'impegno soprattutto economico)!

Numerosi gli artisti italiani presenti, molto interessante è risultato il funk di Naif ovvero Herin, bella e brava valdostana che assieme ad altri 2 musicisti tutto pepe e “fonduta”, ha incantato un folto pubblico arrivato in Piazza Mercantile! Energia da vendere, il gruppo ha coinvolto gli spettatori in modo straordinario, alla fine del concerto Herin ha firmato tanti autografi, ....un successone!

Quando il concerto termina non scatta solo la curiosità, ma anche qualche domanda a Naif Herin (http://www.myspace.com/naifspace).

D: “Bella energia, ma come hai iniziato?”

R: “Ho iniziato nella mia terra, in Val D'Aosta, 7 anni fa, poi ho girato in tutta Italia e in Europa ed ho elaborato un mio percorso musicale, diciamo che sono andata quasi alla conquista dell'Italia e dell'Europa, così ho iniziato a comporre.”

D: “Qual'è il tuo background musicale e come sei giunta a questo personalissimo stile?”

R. “Ho ascoltato molto musica classica, adoro Puccini, poi però ho preso altre vie: elettronica, funk e musica d'autore, mi piace anche giocare con le cover, togliere le armonie e riproporle a modo mio, poi mi diverto tantissimo a fare concerti e cerco di suonare in tutta Italia ed in Europa!”

Una curiosità: uno spettatore ha regalato a Naif una foto scattata durante “La Ghironda”, quest'immagine stampata alla meglio è diventata una sorta di copertina per il cd (parecchio venduto dopo il concerto).

La musica è continuata per diverse ore in tutte le 7 postazioni del centro storico barese, la folla “movida” del sabato sera barese ha apprezzato, sicuramente anche i gestori dei locali e pub hanno apprezzato. Tutta una musica parcellizzata in tante “musiche”!

Musiche lontane, lontanissime, alcune attigue, musiche dell'anima, di storia e cultura popolare, musiche rielaborate, ricercate, spettacolarizzate, musiche variopinte a volte stridenti, musiche come espressione di “uno” oppure di una nazione intera. Appuntamento al prossimo anno con “La Ghironda”.

Deborah Brivitello

 

 
 

Testata giornalistica Puglialive.net - Reg. n.3/2007 del 11/01/2007 Tribunale di Bari
Direttore Responsabile - Nicola Morisco
Editore - Associazione Culturale PugliaLive - codice fiscale n.93385210724 - Reg.n.8135 del 25/05/2010

Powered by studiolamanna.it