I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni
Cerca nel sito   Data
 Redazione di Bari
 

Gioia del Colle (Bari) - Volley - GIOIA 2010, PRIMO OLE' ITALIANO CON LA SPINTA DI 3850 SPETTATORI

29/05/2010

Quasi 4000 gli spettatori presenti al palazzetto di Gioia del Colle per l’esordio della nazionale italiana contro la Bielorussia nel torneo di qualificazione ai Campionati Europei 2011, in programma nella cittadina barese fino a domenica 30 maggio. Tra questi anche Volly, la simpatica e intraprendente rondine mascotte dei prossimi mondiali di pallavolo maschile che si giocheranno in Italia, diversi rappresentanti delle istituzioni locali Regione Puglia e Provincia di Bari, ma soprattutto migliaia di appassionati del movimento pallavolistico regionale e non solo (tanti i tifosi provenienti dalle altre regioni d'Italia). Il successo per 3-0 conquistato dall'Italia sulla Bielorussia inaugura così un feeling subito fortissimo tra gli azzurri e il pubblico dell'impianto pugliese.

PALA CAPURSO - Le istituzioni locali con a capo il sindaco di Gioia del Colle dott. Piero Longo, i rappresentanti della Fondazione omonima e la signora Capurso hanno partecipato, tra la prima e la seconda gara, alla commuovente cerimonia di intitolazione del palazzetto dello sport di Gioia del Colle a Pinuccio Capurso, storico ex presidente della locale società sportiva di pallavolo maschile. Una targa all'ingresso ("Gli uomini che amano lo sport lasciano la storia per entrare nella leggenda") e uno striscione dei tifosi locali ("Grazie Pinuccio, tutto cominciò da te...") i segni indelebili della riconoscenza della popolazione gioiese, e non solo, a un uomo che ha sempre lavorato per il bene della comunità, anche ma non solo dal punto di vista sportivo.

ITALIA, PRIMO OLE' - Un 3-0 alla Bielorussia per dimenticare immediatamente il ko di Ankara contro la Turchia e continuare a sperare nella qualificazione diretta. Ispirata da un Vermiglio in giornata di grazia (caricato anche dal calore del pubblico), l'Italia attacca da subito senza concedere mai alla Bielorussia la possibilità di rientrare in partita. Il tecnico Andrea Anastasi deve rinunciare al pugliese Gigi Mastrangelo e schiera Vermiglio al palleggio, Fei opposto, Cernic e Savani in banda, Buti e Sala al centro, Marra libero.

E’ proprio il boato del pubblico del neo Pala Capurso ad inaugurare e chiudere la progressione di un'Italia che ci mette grinta e determinazione. Una vittoria, come ha sottolineato Andrea Anastasi al termine della gara, che “ci dovrebbe garantire almeno la certezza di essere tra le prime due del girone e quindi, se non riusciremo a qualificarci direttamente, di disputare a settembre lo spareggio con una tra la Lettonia e la Finlandia. Sicuramente ho visto un’altra Italia rispetto a quella di Ankara, una squadra più tranquilla che ha seguito alla perfezione le indicazioni”. Della stessa opinione anche Cristian Savani: “Se avessi avuto la possibilità di servire la palla match? Probabilmente avrei fatto ancora ace (sorride, dopo aver chiuso con una battuta vincente sia il primo che il secondo set, ndr). Dobbiamo continuare su questa strada e cercare di vincere 3-0 contro Romania e Turchia, sperando poi in qualche risultato che ci favorisca”.

TURCHIA OK, CON PIU' FATICA DEL PREVISTO - Va alla Turchia la gara inaugurale del torneo di Gioia del Colle contro la Romania, ovvero la sfida tra la capolista e l'ultima del girone E della seconda fase. Come prevedibile, la Turchia impone un secco 3-0, ma soffrendo più di quanto si potesse immaginare. La Romania, soprattutto nel primo e nel terzo parziale, ha provato a vincere, arrendendosi solamente nel finale, soprattutto per mancanza di lucidità e inesperienza. Ed è proprio l’inesperienza della formazione rumena la chiave della sconfitta secondo lo schiacciatore Bogdan Olteanu: “Siamo una squadra giovanissima con molti atleti alla loro prima esperienza. Era difficile ma ci abbiamo provato in tutti i modi lo stesso”. Olteanu ricorda anche la sua esperienza a Gioia del Colle (stagione 2004/05): “E’ stato l’anno più bello che ho trascorso in Italia, il primo e in serie A1. Cosa chiedere di più? È stata una grande emozione per me tornare in questo palazzetto e incontrare tanti amici”.

TURCHIA AVANTI, ITALIA INSEGUE - Le due vittorie per 3-0 conquistate da Turchia e Italia lasciano praticamente inalterata la situazione in vetta alla classifica del girone E: turchi sempre davanti con 8 punti (12 set vinti, 0 persi), italiani all'inseguimento con 7 punti (9 set vinti, 4 persi). Più staccate Bielorussia e Romania rispettivamente con 5 e 4 punti.

PROGRAMMA - Domani, sabato 29 maggio, presso il Pala Pinuccio Capurso di Gioia del Colle in calendario Bielorussia-Turchia (alle ore 17,30) e Italia-Romania (alle ore 20,30).

IL BLOG - I tabellini delle gare, la cronaca per esteso delle partite, gli aggiornamenti su tutto quello che accade al Pala Capursto di Gioia del Colle nel corso della tre giorni del torneo, il calendario e i roster di Italia, Romania, Bielorussia e Turchia sono disponibili sul blog ufficiale della manifestazione www.europei2011.it.

 

 
 

Testata giornalistica Puglialive.net - Reg. n.3/2007 del 11/01/2007 Tribunale di Bari
Direttore Responsabile - Nicola Morisco
Editore - Associazione Culturale PugliaLive - codice fiscale n.93385210724 - Reg.n.8135 del 25/05/2010

Powered by studiolamanna.it