I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni
Cerca nel sito   Data
 Redazione di Bari
 

Casarano (Lecce) - ITC De Viti De Marco - UN INCONTRO PER PRESENTARE LA NUOVA OFFERTA FORMATIVA

08/02/2011

L’Istituto Tecnico Economico “A. De Viti De Marco” di Casarano comunica che nell’ambito dell’OPEN DAY - Giornata dell’orientamento, nei giorni scorsi si è svolto un incontro dal tema: “Il nuovo profilo professionale del ragioniere nel contesto economico-turistico del Salento”, al quale hanno partecipato Prof. Bruno CONTINI, Dirigente Scolastico dell’Istituto Scolastico, il Dott. Attilio CAPUTO, Amministratore della Caroli Hotels, il Dott. Maurizio ANTONAZZO, Giornalista e Consulente per la Comunicazione del GAL Capo S. Maria di Leuca,il Rag. Roberto SANTANTONIO,Commercialista e il Dott. Omar Rizzello, Imprenditore, entrambi ex-allievi ed oggi professionisti affermati.

Nel corso dell’incontro il Dirigente Scolastico ha dichiarato: “Il nostro Istituto persegue e promuove l’obiettivo di sviluppare nei giovani quelle competenze che possano rispondere alle esigenze lavorative del territorio e, nello stesso tempo, possano garantire una base culturale solida e utile per l’accesso all’università. I profondi e dinamici cambiamenti intervenuti nella realtà economico-sociale, in questi ultimi anni, hanno reso utile una nuova figura di ragioniere.

L’attuale riforma ha recepito queste esigenze. Pertanto, non si partirà più dai programmi, ma dal profilo dello studente in uscita, che deve aver sviluppato competenze non solo professionali, ma culturali e di cittadinanza. Su quelle competenze attese si costruirà il percorso e si stabilirà l’apporto delle singole discipline. Così il vecchio ragioniere diventerà un esperto in “Amministrazione Finanza e Marketing “ che, oltre ad avere una solida cultura generale e specifica, egli dovrà adempiere compiti più complessi come: il mutamento radicale della riforma tributaria, le trasformazioni contabili impresse dall’economia aziendale, le trasformazioni informatiche e tecnologiche nell’organizzazione aziendale, o la complessità delle operazioni di gestione sotto il profilo civilistico - fiscale. La nostra scuola, sempre attenta alle reali esigenze del territorio ha voluto fortemente ed ha ottenuto, a partire da quest’anno, anche l’indirizzo “Turismo”. Una svolta decisiva nell’offerta formativa nel distretto di Casarano, con l’obiettivo di formare tecnici di alto livello professionale nel campo delle potenzialità turistiche sempre crescenti del Salento.”

Il Rag. Santantonio ha evidenziato che: “Considerare il ragioniere quale semplice contabile è un concetto che ormai appartiene al passato. E’ vero, il contabile oggi deve avere alcune elementari cognizioni fiscali nella fase di raccolta e di riporto, sui registri contabili, degli avvenimenti aziendali restituendo gli stessi su un prospetto chiamato bilancio.

Ma il ruolo del ragioniere non si esaurisce in questa attività. Il ragioniere è colui che valuta i bilanci redatti dai contabili e redige, alla fine delle sue indagini, dei report, prelevati dalla contabilità, magari stilando sistemi contabili idonei a fornire le informazioni desiderate che possano essere di ausilio all’organo amministrativo dell’azienda che dovrà prendere le decisioni, in quel momento più opportune al conseguimento degli scopi aziendali”.

Il Dott. Caputo ha ricordato che il nonno Attilio avviò l’attività nel settore alberghiero oltre 40 anni fa, quando era solo un pioniere in provincia di Lecce, inoltre, ha rilevato l’importanza della formazione scolastica nel settore turistico e il ruolo determinante che esso può avere per il Salento nel futuro, anche se i positivi risultati raggiunti nel nostro territorio non devono illuderci, in quanto con l’avvento di internet, chiunque può autonomamente programmare la propria vacanza dal computer di casa.

Il Dott. Antonazzo ha evidenziato i risultati raggiunti dal GAL Capo S. Maria di Leuca a Specchia con l’Albergo Diffuso, una formula innovativa di ricettività turistica, che ha permesso di far entrare alla cittadina del Capo di Leuca nel mercato del turismo rurale, ristrutturando alcune abitazioni nel borgo antico, inoltre il Dott. Antonazzo, ha ricordato che se la crisi del TAC, a Casarano e nel Salento, si è verificata anche per la realizzazione in altri Paesi di copie identiche di prodotti a costi notevolmente inferiori, lo stesso non potrà accadere con un turismo se andrà a valorizzare le peculiarità, come il patrimonio architettonico ed ambientale, che il nostro territorio possiede in modo originale ed unico.

Il Dott. Omar Rizzello, ex allievo ha presentato la sua esperienza professionale successiva al conseguimento del diploma di maturità, conseguente all’ottima preparazione ottenuta presso il “De Viti De Marco”, che lo ha portato a frequentare l’Università Bocconi, e dopo la laurea ed un periodo di lavoro presso una importante società di Milano, e ritornato a Casarano nell’azienda familiare che ha assunto alcuni diplomati dello stesso Istituto.

 

 
 

Testata giornalistica Puglialive.net - Reg. n.3/2007 del 11/01/2007 Tribunale di Bari
Direttore Responsabile - Nicola Morisco
Editore - Associazione Culturale PugliaLive - codice fiscale n.93385210724 - Reg.n.8135 del 25/05/2010

Powered by studiolamanna.it