I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni
Cerca nel sito   Data
 Redazione di Bari
 

Otranto (Lecce) - Al via la quinta edizione de La Notte in rosa

13/07/2012

Essere donne ed essere uomini definisce l’identità più profonda di ciascuno; identità non solo individuale, ma anche collettiva. In gradi variabili, determina il posto che ognuno occupa nella società. Ancora oggi, però, i posti che toccano alle donne sono spesso in seconda o in terza fila. Spettatrici passive - o scoraggiate, frustrate, ignorate - senza luoghi e modi per esprimere talenti, creatività e sapere. La Notte in Rosa nasce da qui, dalla consapevolezza che è necessario creare e consolidare luoghi reali per la manifestazione di questo enorme potenziale sociale ed economico.
Per comunicare nei dettagli l’iniziativa e illustrare i progressi fatti a livello regionale verso l’affermazione di una cultura realmente inclusiva e di genere, l’assessorato al Welfare e l’assessorato all’Attuazione del programma, insieme alla Consigliera regionale di Parità e a vari esponenti delle istituzioni regionali e locali hanno oggi incontrato stampa, associazioni ed enti per la conferenza regionale di presentazione. L’incontro si è tenuto in Consiglio regionale, nella sala attigua all’Aula Consiliare. Al tavolo dei relatori: l’assessore Elena Gentile, la Consigliera di Parità Serenella Molendini e il sindaco del Comune di Otranto Luciano Cariddi.
Questa edizione 2012 si apre forte del successo crescente delle precedenti quattro, tutte ospitate nella bella cornice della Città di Otranto. Ma, soprattutto, si apre all’insegna di una grande novità: la notte dedicata all’universo femminile in tutte le sue varie sfaccettature… va in tour! Toccando non più una sola città, ma ben tre località pugliesi.

“Molti si chiederanno il perché di tre notti in rosa e se ci sia ancora bisogno di spazi dedicati al mondo femminile - interviene l’Ass. Elena Gentile - sono queste domande ricorrenti, più o meno esplicite, a cui la risposta non può che essere un inequivocabile si. Si, c’è ancora necessità di eventi e momenti simbolici che esaltino i progressi compiuti dalle donne, che evidenzino le loro idee, i loro talenti, i loro successi per una condivisione che dia vita a un processo emulativo di empowerment. La nostra istituzione ha fatto passi da gigante, fornendo risposte concrete ai bisogni delle donne e delle famiglie. Le notti in rosa sono una restituzione di tutto questo ma anche un momento di ascolto per continuare a costruire insieme”.
“Costruire una cultura attenta al genere è un processo complesso, che richiede tempo, costanza, a volte fatica. L'affermazione di una cultura di genere - il sentire realmente propri, cioè, temi come la parità uomo donna, il riconoscimento del ruolo delle donne nel mondo economico e produttivo; la conciliazione dei tempi vita lavoro, la promozione di un'immagine positiva del corpo e della mente delle donne - ha ancora bisogno di una diffusa opera di sensibilizzazione - afferma la Consigliera di Parità Serenella Molendini - Iniziative come la Notte in Rosa vanno in questo senso: contribuiscono a costruire una società che riconosce, coltiva e valorizza il talento delle donne.”
Ad inaugurare il percorso itinerante sarà proprio Otranto, il prossimo sabato 14 luglio.
Alla presenza del Presidente Nichi Vendola, dell’Assessore Gentile, del Sindaco di Otranto e della Consigliera di parità Serenella Molendini e di molte/i addette/i ai lavori, si discuterà di pratiche di conciliazione, di misure specifiche di sostegno al reddito per mamme e papà, di flessibilità in azienda.
”Quello della Notte in Rosa è ormai un appuntamento tradizionale per l'estate di Otranto - afferma il Sindaco Luciano Cariddi - e questa quinta edizione ha un significato speciale: è stato creato un ponte che attraversa tutta la Regione e raggiunge altre due città pugliesi, Conversano e Foggia. Un ponte che può solo rafforzare il senso del messaggio che l’iniziativa vuole trasmettere, sensibilizzando alla parità di genere e alla rivisitazione radicale del ruolo della donna nella società. Colgo l’occasione per rivolgere un particolare ringraziamento alla Regione Puglia e all’Assessorato al Welfare, che in questi anni, anche grazie all’attività dell’Ufficio della Consigliera di Parità, hanno adottato un approccio nuovo al tema, coniugando quantità e qualità degli interventi a favore delle donne”.

Ad Otranto l’Amministrazione Comunale, grazie ad un progetto finanziato dalla Regione Puglia, dimostrerà che è possibile un uso sostenibile dell’ambiente: 60 mamme riceveranno in omaggio KIT di pannolini ecologici per evitare che, per ogni bambino che nasce, vengano abbattuti 20 alberi e che venga prodotta 1 tonnellata di rifiuti speciali difficili da smaltire.
Saranno presentati alcuni interventi innovativi dalla viva voce di chi ha la responsabilità della loro realizzazione: il Piano dei tempi e degli spazi dell’Ambito territoriale di Poggiardo, un nuovo strumento per rivedere in un’ottica di conciliazione e di qualità della vita gli orari dei servizi pubblici, commerciali, della mobilità; il Fondo per la flessibilità nel lavoro costituito con fondi pubblici e privati presso 3 Enti bilaterali e l’Ordine degli avvocati del Foro di Bari.
Ma ci sarà anche molto intrattenimento, naturalmente, con musica, teatro ed esercizi commerciali aperti fino alle 5 della domenica mattina. Alle 11.30 in lungomare degli Eroi ascolteremo la splendida voce di Karima che nel 2007 ha vinto il Premio della critica giornalistica del programma Amici; ha partecipato nel 2009 al Festival di Sanremo, accompagnata sul palco da Burt Bacharach e Mario Biondi, è stata una delle protagoniste di Amiche per l’Abruzzo nel 2009 e nel 2010 ha aperto il concerto di Withney Houston.
Ma la Notte in rosa di Otranto prosegue anche il 15 luglio con il Recital “La signora dai capelli rossi” della Compagnia Teatro Solatia Diretta dall'Attrice e Regista Rosaria, alle ore 21.00 presso Largo Porta Alfonsina.

All’appuntamento del 14 luglio seguiranno poi, con programmi e soluzioni nuove, gli eventi di Conversano (il 26 luglio) e Foggia (15 settembre).
In tutte e tre le occasioni vi saranno anche laboratori dedicati alle bambine e ai bambini con servizio di baby sitting qualificati affinché i genitori possano godersi il programma in estrema serenità.
La Notte in Rosa si fa in tre dunque ma, per una novità che matura, c’è una certezza che rimane. Torna l’ormai tradizionale Premio Talento Donna, riconoscimento istituito su iniziativa della Consigliera regionale di parità per premiare le donne pugliesi che si sono distinte nei più diversi ambiti del sapere e del fare. E che quest’anno naturalmente segue la scia rosa della Notte, facendo anch’esso tappa in ciascuna delle tre città pugliesi. Un premio ad Otranto, uno a Conversano e uno a Foggia, dunque. Nella speranza che sempre più il rosa invada la Puglia.

PROGRAMMA

14 luglio
18.30 - Lungomare degli Eroi
LABORATORI DIDATTICI URBANI
La notte rosa dei bambini
e delle bambine
18.30 - Gazebo Largo Porta Alfonsina
INCONTRO CON LE MAMME
Progetto Gruppo Acquisto Solidale finanziato dall’Assessorato al Welfare Regionale al Comune di Otranto nell’ambito dell’Avviso Associazionismo familiare
Verso un consumo ecosostenibile: Pannolini eco alla fermata di Otranto
Omaggio a 60 mamme di pannolini ecosostenibili
19.00 - Largo Porta Alfonsina
CONVEGNO
Le politiche attraversate dal genere
SALUTI:
Luciano Cariddi - Sindaco di Otranto
Nichi Vendola - Presidente Regione Puglia
BUONE PRATICHE PER LA CONCILIAZIONE VITA
E LAVORO IN PUGLIA
Serenella Molendini, Consigliera Regionale di Parità, conversa con:
Anna Maria Candela - Dirigente del Servizio Politiche di Benessere Sociale e Pari opportunità e Programmazione sociale - Regione Puglia
Giuseppe Calefati - Sindaco del Comune di Poggiardo e Presidente del Consorzio per l’attuazione del piano di zona di Poggiardo
Il Piano dei tempi e degli orari
Roberta De Siati, Presidente C.P.O. - Ordine degli Avvocati del Foro di Bari
Fondo pubblico /privato per il sostegno al reddito e alla conciliazione delle libere professioniste
Donatella Grasso, già Presidente del C.P.O. dell’Università del Salento
Servizi, Ludoteca e Patto Sociale di Genere
Antonella Marsala - Italia Lavoro Roma
Il Progetto La.Fem.Me. e il Percorso sperimentale a Taranto
Lavinia Puzzovio - Vicesindaco e Assessora al Lavoro e Politiche sociali - Comune di Otranto
Asilo Nido sperimentale “L’allegra Brigata” - al servizio del turismo e delle lavoratrici e dei lavoratori
CONCLUSIONI:
Elena Gentile - Assessore al Welfare della Regione Puglia
22.30 - Largo Porta Alfonsina
PREMIAZIONE
Premio Talento Donna 2012
23.00 - Lungomare degli Eroi
PREMIAZIONE
Premio alla migliore vetrina
23.00 - Piazza Castello
SPETTACOLO
Contro Ulisse
Maschere tragiche al femminile
Il presente del mito: primo studio
Itaca Min Fars Hus - Gruppo Teatrale di Sperimentazione
con: Barbara Castrignanò, Andrea Lefons, Anna Stomeo
drammaturgia e regia: Anna Stomeo
23.30 - Lungomare degli Eroi
CONCERTO
Karima
Fino all'1.00 apertura straordinaria della mostra su Andy Warhol presso il Castello Aragonese.
Tutte le attività commerciali e i locali resteranno aperti fino alle 5.00.

15 luglio
21.00 - Largo Porta Alfonsina
RECITAL
La signora dai capelli rossi
Compagnia Teatro Solatia Diretta dall'Attrice e Regista Rosaria Ricchiuto

 

 
 

Testata giornalistica Puglialive.net - Reg. n.3/2007 del 11/01/2007 Tribunale di Bari
Direttore Responsabile - Nicola Morisco
Editore - Associazione Culturale PugliaLive - codice fiscale n.93385210724 - Reg.n.8135 del 25/05/2010

Powered by studiolamanna.it