I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni
Cerca nel sito   Data
 Redazione di Bari
 

Castellana (Bari) - Al via i lavori di bonifica e smaltimento dei rifiuti in amianto abbandonati

19/10/2012

Tutto sotto controllo nella nostra città l’emergenza rifiuti che ha colpito i paesi dell’ATO Ba/5.

Oggi 19 novembre la ditta Viso Edil Ecologia s.r.l. di Castellana, che si è aggiudicata l’appalto per l’intervento di bonifica e smaltimento di rifiuti e manufatti in amianto abbandonati da ignoti presso differenti siti del territorio di Castellana Grotte, ha finalmente iniziato il suo lavoro.

Il primo sito dal quale si è iniziata la bonifica è stato quello in contrada Santo Stefano, a seguire si provvederà a bonificare tutti gli altri siti così come previsto dalla determinazione n. 37 del 27 settembre 2012. Questa mattina ad assistere all’inizio dei lavori erano presenti il sindaco Prof. Francesco Tricase, l’assessore all’ambiente Antonio Campanella, il presidente della multiservizi Michele Mastrosimini e alcuni cittadini promotori della petizione con la quale si chiedeva appunto la bonifica dei siti incriminati.

“Come promesso - dichiara il sindaco Tricase - abbiamo iniziato i lavori di bonifica dei siti dove è presente l’amianto. E’ chiaro, che per cercare di debellare definitivamente la piaga dell’abbandono dell’amianto e dei rifiuti in genere, come ho già ribadito più volte, importantissima è la collaborazione di tutti i cittadini. Noi come Amministrazione Comunale cerchiamo sempre di fare del nostro meglio, cosi come abbiamo fatto in questi giorni con l’emergenza rifiuti che ha colpito i 21 paesi dell’ATO Bari/5, in conseguenza del sequestro della discarica di Conversano. Noi grazie ad un’oculata gestione del servizio di smaltimento dei rifiuti, effettuata regolarmente dalla nostra Multiservizi, siamo riusciti nella nostra città a tenere tutto sotto controllo e a non creare nessuno tipo di disagio ai nostri concittadini” .

Ricordiamo infine, che la ditta che si è aggiudicato il lavoro oltre alla rimozione dell’amianto provvederà anche alla bonifica dei siti, provvedendo tra l’altro all’installazione di staccionate in legno e alla piantumazione di alberi forniti all’Amministrazione Comunale dalla forestale.

 

 
 

Testata giornalistica Puglialive.net - Reg. n.3/2007 del 11/01/2007 Tribunale di Bari
Direttore Responsabile - Nicola Morisco
Editore - Associazione Culturale PugliaLive - codice fiscale n.93385210724 - Reg.n.8135 del 25/05/2010

Powered by studiolamanna.it