I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni
Cerca nel sito   Data
 Redazione di Bari
 

“KITCHEN ON THE RUN”: PARTE DA BARI IL PROGETTO EUROPEO DELLA CUCINA MOBILE NEL SEGNO DELL’ACCOGLIENZA

16/03/2016

Kitchen on the Run è il progetto europeo che dal 17 marzo al 9 aprile sarà a Bari per la prima tappa del tour che li porterà in cinque nazioni del continente. L’obiettivo è quello di creare uno spazio che favorisca e supporti l’incontro fra migranti e popolazione locale, il tutto realizzato attorno a una particolare cucina. «Con un container rimodellato in una cucina mobile e uno spazio conviviale, viaggeremo attraverso l’Italia, la Francia, la Germania, l’Olanda e la Svezia da marzo ad agosto 2016», spiega Rabea Haß, fra le responsabili del progetto. «Ogni giorno la cucina mobile ospiterà un gruppo di 15-20 fra migranti e popolazione locale, dando l’opportunità di condividere cibo, ricette e storie allo stesso tavolo. Speriamo che questo possa favorire la comunicazione e la reciproca comprensione fra i nuovi arrivati e la popolazione locale in Europa, e che possa contribuire alla creazione di molte amicizie… saporite».

Come funziona
1. I responsabili di Kitchen on the Run possono essere contattati dai cittadini che vogliano fare da padroni di casa – e insegnare come cucinare la propria ricetta – oppure da ospiti, così da conoscere nuove persone e ricette.
2. Kitchen on the Run fisserà la data, organizzerà la spesa assieme al promotore della ricetta e se ne assumerà i costi. Cucinare con Kitchen on the Run sarà gratuito per tutti i partecipanti.
3. Durante la serata scelta, 15-20 persone fra migranti e locali cucineranno e mangeranno insieme nella cucina mobile. Si racconteranno storie, si assaggeranno nuovi gusti e si creeranno insieme piatti unici.
4. Fioriranno amicizie ‘saporite’ e seguiranno altri incontri.

Nel dettaglio
Ogni giorno verrà ospitato un nuovo evento nella cucina mobile di Kitchen on the Run. Ciascun evento vedrà la partecipazione di una ventina di persone, l’unica regola è che ad ogni tavolo ci siano, insieme, migranti e locali. Un piccolo gruppo sarà il padrone di casa della serata e sarà responsabile delle ricette e della spesa, da fare da solo o con gli organizzatori.
All’inizio di ogni evento tutti i partecipanti si incontreranno nella cucina mobile per conoscersi e cominciare a spizzicare. Dopo una piccola introduzione, i padroni di casa presenteranno la ricetta e spiegheranno come prepararla, poi si inizierà a cucinare. Quando la cena sarà pronta si mangerà tutti insieme al tavolo della cucina mobile. Ma l’evento non finisce qui: cucinare e mangiare insieme è un’opportunità per organizzare incontri futuri.
Tutti possono partecipare ma è necessario registrarsi sul sito di Kitchen on the run in modo da organizzare gli appuntamenti, la spesa e i gruppi di commensali.

 

 
 

Testata giornalistica Puglialive.net - Reg. n.3/2007 del 11/01/2007 Tribunale di Bari
Direttore Responsabile - Nicola Morisco
Editore - Associazione Culturale PugliaLive - codice fiscale n.93385210724 - Reg.n.8135 del 25/05/2010

Powered by studiolamanna.it